Grecia-Italia, Diretta Streaming Live, 3° giornata qualificazione Europei 2020

Grecia-Italia, 3° giornata qualificazione Europei 2020. La partita sarà visibile in esclusiva diretta tv su RAI 1 e RAI 1 HD. E’ possibile vedere la partita in diretta streaming live utilizzando il servizio Rai Play a titolo gratuito sul sito Rai.tv. 

L’Italia di Roberto Mancini dopo aver faticato nelle prime uscite sembra abbia trovato il giusto assetto proprio in occasione delle qualificazioni ai prossimi Europei. 

Ha trovato due centrocampisti con i piedi buoni che gli garantiscono più palleggio in mezzo al campo. Questa nuova impostazione pare che stia dando i suoi frutti, visto che nelle due partite fino ad ora disputate la nazionale ha segnato 8 reti subendone 0. Gli avversari, pur modesti, non possono togliere l’idea che si sia visto un cambiamento radicale nel modo di giocare della squadra. 

Più proposizione in avanti, maggiore circolazione della palla, predominio del gioco nella metà campo avversaria,  questi sono i cardini della formazione azzurra che ha inculcato il neo tecnico Mancini.

Di fronte avranno una Grecia che è reduce dal pareggio con la Bosnia per 2-2, avvenuto in rimonta, dopo aver recuperato il doppio svantaggio subito in quindici minuti per opera delle reti di Visca e Pjanic.

Sicuramente, tra le caratteristiche della squadra c’è quella di non mollare mai. Sono duri a morire, si spremono fino all’ultima goccia di sudore, per immolarsi alla causa. L’Italia dovrà stare attenta, qualora la partita dovesse mettersi bene nei primi quarantacinque minuti.

Appuntamento allo Stadio Olimpico di Atene “Spiros Louis” alle ore 20,45 di sabato 8 giugno.

Grecia-Italia, 3° giornata delle qualificazioni agli Europei 2020

Come vedere Grecia-Italia in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Grecia-Italia, 3° giornata delle qualificazioni agli Europei 2020, sarà trasmessa in diretta tv su RAI 1 canale 1 del digitale terrestre, RAI 1 HD  Canale 501. 

Mentre è possibile vedere la partita in diretta streaming live su pc e dispositivi mobile, come tablet e smartphone, anche sul sito di Rai Play, semplicemente collegandosi alla home page.

Precedenti, statistiche e Pronostico di Grecia-Italia 

In totale sono 10 i precedenti tra le due squadre, con 7 sfide in amichevole e 3 per le qualificazioni mondiali. Il bilancio è in favore degli azzurri con 5 vittorie, 4 pareggi ed 1 sola sconfitta. 

L’unica partita persa dagli azzurri è stata ben 47 anni fa, il 4 marzo 1972, allo stadio del Pireo di Atene. Una sconfitta per 2-1, in amichevole, in cui la nostra nazionale era riuscita a pareggiare con Boninsegna il vantaggio iniziale di Antoniadis, ma poi la rete di Pomonis ad inizio ripresa ha chiuso ogni discorso.

Per quanto riguarda le tre partite di qualificazione ai mondiali sono state disputate lontane nel tempo. La prima addirittura il 25 marzo 1934, allo stadio comunale di S.Siro, con un 4-0 netto in favore degli azzurri. Le reti del match sono state siglate da una doppietta di Meazza, oltre alla marcatura di Guarisi e Ferrari. 

Le altre due partite si sono disputate nel turno di qualificazione ai mondiali 1982, in cui l’Italia vinse il trofeo vincendo la finale per 3-1 contro la Germania. Il primo incontro avvenne il 6 dicembre 1980 e terminò con una vittoria degli azzuri per 0-2, grazie alle reti di Antognoni e Scirea.

La seconda sfida, invece, si disputò il 14 novembre 1981, allo stadio Olimpico di Torino, con un pareggio per 1-1, grazie alle rete di Conti pareggiata a tre minuti dalla fine ad opera di Kious. 

L’ultima sfida in ordine di tempo avvenne il 19 novembre 2008, allo stadio Karaiskakis del Pireo, con il punteggio di 1-1, una rete di Toni ha equilibrato l’iniziale vantaggio degli ellenici con Gekas.   

Il pronostico della sfida vede un 2, condito da Under 2.5 e NoGoal.

Probabili Formazioni Grecia-Italia

La formazione del tecnico ellenico si schiererà con un 4-2-3-1. In porta Vlachodimos, difesa a quattro composta da Bakakis e Koutris sugli esterni, nella zona centrale Papastathopoulos e Siovas. A centrocampo nella linea mediana Zeca a Kourbelis, mentre sulla trequarti offensiva Fortounis, Bouchalakis Samaris con l’unica punta Donis. 

La Nazionale di Mancini vedrà schierato il solito 4-3-3. Sirigu in porta, difesa a quattro composta da Florenzi ed Emerson sulle fasce, al centro Bonucci e Chiellini. A centrocampo due giocatori che danno il tu al pallone quali Jorginho e Verratti con Barella come terzo elemento, in avanti Chiesa, Bernardeschi ed Insigne.

Grecia (4-2-3-1): Vlachodimos; Bakakis, Papastathopoulos, Siovas, Koutris; Zeca, Kourbelis; Fortounis, Bouchalakis, Samaris; Donis.

Italia (4-3-3): Sirigu; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Bernardeschi, Insigne.

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega