MotoGp 2019 Gp di Gran Bretagna, dichiarazioni di Rossi e Vinales al termine delle qualifiche

E’ terminata la seconda giornata del Gran premio di Gran Bretagna, sul circuito di Silverstone. La Yamaha ha fatto vedere dei grossi miglioramenti, con un secondo posto di Rossi e un sesto di Vinales.
Valentino Rossi ripreso durante il giro di qualifica a Silverstone.
Fonte: Rossi Facebook

Il pilota marchigiano è senza dubbio euforico per la sua prestazione odierna. Era da tempo che non si vedeva Rossi così vicino al primo posto. Dietro Marquez, ma questa seconda posizione è molto utile in vista della gara di domani. Qualche dubbio per le gomme e la loro affidabilità, ma per domani rimane sicuramente ottimista:

“Sono molto contento, ormai la qualifica è diventata fondamentale per la gara. E’ stata dura perché all’inizio sono partito da solo e tutti hanno aspettato. Ho dovuto ragionare un attimo se tirare o rallentare, ma ho avuto un timing buono. Mi sono detto: provo a fare l’ultimo giro da solo. E’ andata bene e sono contentissimo. Abbiamo lavorato bene, ho un buon passo. Naturalmente ci sono i soliti dubbi per le gomme, ma la moto va bene e speriamo di essere pronti per domani”.

Vinales durante una visita allo Stamford Bridge di Londra.
Fonte: Vinales Twitter

Il suo compagno di squadra Vinales è terminato quattro posizioni dietro e non pare soddisfatto allo stesso modo. Qui a Silverstone ha dimostrato di avere un ottimo passo gara, ma è mancata la prestazione nel giro secco:

“Finora è stato un buon fine settimana. Ci siamo preparati davvero bene per la gara e mi sento molto fiducioso per domani, quindi farò del mio meglio dal 1 ° giro. In qualche modo riesco a raggiungere tempi sul giro molto buoni alla fine della gara, il che significa che sarà uno dei i nostri punti di forza. Proverò il massimo alla fine. L’inizio della gara è ciò su cui dobbiamo migliorare, anche lì dobbiamo essere al massimo livello. Penso che sarà importante fare un altro passo nel Warm Up domani se vogliamo lottare per la vittoria. Il podio è molto aperto, quindi cercheremo di essere lì, all’inizio, e poi vedremo. “ 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega