Genoa-Roma 1-1, voti e pagelle: follia De Rossi, bene El Shaarawy e Juan Jesus. Lapadula decisivo

Finisce in parità 1-1 il match di Marassi tra Genoa e Roma valido per la 14esima giornata di Serie A.

Ottimo risultato per il Genoa di Ballardini che con 4 punti in due partite regala un po’ di tranquillità ai suoi. La Roma rallenta invece la sua corsa alla vetta della classifica con un 1-1 maturato tutto nel secondo tempo. Rompe gli equilibri di un noioso 0-0 un lampo di El Shaarawy, poi una follia di De Rossi costa il rosso al capitano giallorosso e regala il penalty ai rossoblù che pareggiano con Lapadula.

GENOA

I MIGLIORI

ZUKANOVIC – 6.5: Derby tutto bosniaco con Dzeko e a vincerlo è il difensore ex Roma.

BERTOLACCI – 6.5: Autore di una prova finalmente più che positiva; ottimo anche in fase di copertura.

LAPADULA – 7: Entra e cambia l’inerzia del match. Si procura il rigore grazie ad un’ingenuità di De Rossi e poi con freddezza lo va a battere per il pareggio dei suoi. Pericoloso anche in altre due occasioni. Decisivo.

I PEGGIORI

TAARABT – 5: Rimontato in corsa da Juan Jesus, il suo match è più o meno tutto qui.

PANDEV – 5: Non pecca certo di volontà, ma concretizza poco e nulla. Pasticcia spesso come il suo compagno di reparto Taarabt.

ROMA

I MIGLIORI

JUAN JESUS – 7: Mezzo voto in più per lo straordinario recupero in corsa su Taarabt lanciato a rete da solo dinanzi ad Alisson che vale quanto un gol segnato. Sempre attento nelle chiusure, rischia però il rosso per un fallo senza senso.

KOLAROV – 6.5: Solita partita di qualità e sostanza quella del laterale serbo. Serve Dzeko da posizione quasi impossibile, sfiora il gol da calcio d’angolo, tira la consueta punizione al veleno e serve con un cross preciso a Strootman il pallone che l’olandese fa sbattere sul palo a pochi minuti dalla fine.

EL SHAARAWY – 7: Sempre più al centro del progetto Roma, il Faraone regala un’altra perla all’incrocio di controbalzo, che questa volta però non basta a portare a casa i 3 punti. Luminoso.

I PEGGIORI

DE ROSSI – 4: Tira fuori una delle sue serate, o meglio dire pomeriggi, di follia. Uno di quelli in cui gli parte la vena e non capisce più nulla lasciando la Roma in 10 uomini e mettendo Lapadula davanti al dischetto. Il Grifone così pareggia e i giallorossi buttano via due punti che potrebbero risultare decisivi ai fini della lotta scudetto. Sconsiderato.

PEROTTI – 5: Fischiatissimo ex del match, parte discretamente ma scompare alla lunga. Prestazione quasi impalpabile.

VOTI E TABELLINO

GENOA (3-5-2): Perin 6.5; Izzo 5.5; Spolli 6; Zukanovic 6.5; Rosi 6; Bertolacci 6.5; Veloso 6 (dal 95′ Cofie sv); Rigoni 6; Laxalt 6; Taarabt 5 (dal 86′ Omeonga sv); Pandev 5 (dal 63′ Lapadula 7)   All: Ballardini 6.5

ROMA (4-3-3): Alisson 6; Florenzi 6; Fazio 6; Juan Jesus 7; Kolarov 6.5; Nainggolan 5.5 (dal 87′ Schick sv);  De Rossi 4; Strootman 6; El Shaarawy 7 (dal 78′ Gonalons sv); Dzeko 5.5; Perotti 5 (dal 58′ Defrel 5.5)   All: Di Francesco 6

Arbitro: Giacomelli (Trieste) 6
Marcatori: El Shaarawy (R) al 14’st, Lapadula (G) su rig. al 25’st;
Ammoniti: Fazio, Nainggolan, Juan Jesus (R), Taarabt (G);
Esplulsi: De Rossi (R) al 69′