Genoa-Juventus 1-3, Pirlo: “Bravi ad aver pazienza e a dominare il gioco. Dybala aveva bisogno di questo gol”

L’allenatore della Juventus Andrea Pirlo ha parlato a Sky dopo la vittoria della sua squadra per 3-1 contro il Genoa. Il tecnico bianconero soddisfatto della prova dei suoi ragazzi e si è soffermato su Dybala, tornato finalmente al gol.

Quarta vittoria consecutiva tra campionato e Champions League per la Juventus che con una prestazione solida si impone 3-1 a Marassi contro il Genoa.

Pirlo

I bianconeri hanno le migliori occasioni e dominano il primo tempo, ma sbloccano il risultato nella ripresa con il primo gol in campionato di Dybala. La Juventus abbassa la concentrazione e viene subito colpita dal Genoa che al primo tiro in porta pareggia con Sturaro. Poi ci pensa il solito Cristiano Ronaldo con una doppietta su rigore a siglare il successo.

Un successo meritato della Juventus che ha dominato dall’inizio alla fine, concedendo poco al Genoa. I bianconeri sono stati pazienti ed hanno sfruttato al massimo i pochi spazi concessi dalla retroguardia rossoblu ed anche Andrea Pirlo a Sky ha elogiato la partita dei suoi: “L’atteggiamento era la cosa principale, la cosa più giusta da fare era cancellare la partita di mercoledì, perchè oggi si giocava in campionato, sapevamo di incontrare una squadra che voleva chiudersi. Però siamo stati bravi ad avere pazienza, ad avere il dominio del gioco e a sfruttare le nostre occasioni“.

Nonostante la prova solida, la Juventus ha subito comunque gol nell’unica disattenzione difensiva e Pirlo non ha fatto ovviamente i salti di gioia. Il tecnico bianconero si è detto infastidito dal gol preso, ma ha voluto sottolineare anche la reazione positiva della sua squadra: “Dà fastidio perchè ormai avevamo sbloccato la partita, invece di marcare in area abbiamo guardato e poi quando subisci un tiro e un gol dà fastidio. Però siamo stati bravi a reagire subito e a conquistare una vittoria determinante per il nostro cammino”.

La partita si è sbloccata grazie al primo gol in campionato di Dybala e Pirlo ha confermato come la rete servisse molto al giocatore. Per l’allenatore lombardo, l’argentino era già in miglioramento e questo gol sarà utile per continuare a crescere a livello di rendimento: “Paulo sta meglio, aveva bisogno di questo gol per sbloccarsi sia mentalmente che fisicamente, però oggi ha fatto una buona partita sotto tutti e due gli aspetti. Lo aspettavamo e adesso che è tornato al gol ci aspettiamo ancora di più”.

Come a Barcellona e nel secondo tempo contro il Torino, si è vista una Juventus più determinata, con la squadra che sembra aver assimilato ciò che chiede Pirlo. Il tecnico bianconero ha confermato i miglioramenti della squadra rispetto all’inizio della stagione: “Sì, questo è quello su cui lavoriamo dall’inizio della stagione, lo stiamo migliorando partita dopo partita, ci consente di essere sempre aggressivi, sempre nella loro metà campo e quando riconquisti la palla di là fai anche molta meno fatica soprattutto con gli attaccanti. E’ molto meglio correre cinque metri in avanti che 80 metri indietro per recuperare la palla. Quindi questo deve essere l’atteggiamento giusto in tutte le partite, non solo in quelle importanti”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei