FIGC: Commissione Agenti apre indagine su Totti procuratore e la CT10

Totti indagine. La FIGC tiene sotto controllo Francesco Totti, ex campione del mondo e capitano della Roma che da poco si era avvicinato al mondo dei procuratori. La sua CT10 Management è già in attività ma non sono mancati i problemi. Infatti, l’associazione italiana agenti calciatori ha accusato l’ex giocatore di lavorare come procuratore senza avere i giusti requisiti per farlo.

Dopo una vita intera alla Roma, Francesco Totti ha detto addio al calcio giocato. Per due anni, Totti è stato dirigente della Roma, carica che ha dovuto abbandonare per alcune divergenze con la società capitolina. Adesso per il capitano giallorosso si è aperta una nuova strada: quella del procuratore. Sua infatti è la CT10 Management, dove si svolgono attività di scouting alla ricerca di nuovi talenti nel panorama calcistico.

Totti ha cominciato a muovere i primi passi in questo nuovo mondo ma sono già spuntate le prime questioni. La Commissione agenti della Federcalcio ha aperto un fascicolo su di lui proprio perché il capitano non è a tutti gli effetti un procuratore nonostante stia agendo come tale. Di fatto, per esserlo bisognerebbe superare delle prove e dei test, cosa che Totti non avrebbe fatto.

Famose furono anche le frasi che il capitano rivolse alcune frasi a Sandro Tonali che all’epoca vestiva ancora la maglia del Brescia.

Totti indagine

Totti indagine, il capitano chiarisce la situazione

Cercherò di prenderlo. Se è sveglio viene subito da me, se dorme in piedi no. Così avrebbe detto il capitano rivolgendosi al centrocampista del Milan. Infatti proprio la CT10 si stava occupando del giocatore di Lodi. L’agente di Tonali, però, non avrebbe digerito queste parole. Le accuse non mancano ma Francesco Totti aveva già chiarito la sua posizione un anno fa. Ecco le sue parole:

Non esercito l’attività di agente sportivo, ma ho deciso di investire nel settore di riferimento in qualità di uomo di sport e di libero imprenditore, nel rispetto di tutte le normative vigenti. Ho costituito una società di servizi che opera nel settore della mediazione, consulenza ed assistenza ai club ed ai calciatori, per la quale coordino e supervisiono l’area scouting. Per l’espletamento dei suoi servizi professionali, la società si avvale di professionisti già abilitati all’esercizio dell’attività svolta, in conformità a tutte le disposizioni previste dalla legge, nonché dai regolamenti FIGC e CONI”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione