Formula 1, presentata la nuova Ferrari “F1-75”

Binotto: “Le aspettative sono alte. Vogliamo rendere orgogliosi i tifosi”. La nuova Ferrari celebra i 75 anni dalla nascita dell’azienda.

Una vettura innovativa per celebrare i propri 75 anni di storia: la Ferrari approccia l’era ibrida con la nuova F1-75. Tanti sono gli anni trascorsi da quando l’ingegner Enzo Ferrari, fondatore dellla storica casa automobilistica modenese, costruì la 125 S, il primo prototipo di un’azienda che ha rappresentato l’Italia nel mondo.

Oggi la Ferrari F1-75 ha fatto il proprio debutto venendo presentata a Maranello. Livrea tutta rossa con alettoni, anteriori e posteriori, neri. Un accostamento di colori che, sebbene sia stato giudicato non particolarmente gradevole alla vista, dà alla nuova “Rossa” un’aggressività affascinante.

Ferrari F1-75 | Muso innovativo e doppia... zona Coca Cola

La macchina presentata oggi a Maranello rappresenta una grande speranza per il team del “Cavallino”, cui il titolo iridato manca da 15 anni (l’ultimo a vincerlo fu Raikkonen). Binotto appare soddisfatto del lavoro svolto da tecnici e ingegneri: ““La F1-75 è una vettura completamente nuova. Con questa macchina si completa un percorso che abbiamo iniziato insieme un paio di anni fa, lavorando da squadra, unita e determinata. Questa è una monoposto su cui abbiamo messo il meglio di noi – ha proseguito Binotto – questa è una Ferrari coraggiosa, abbiamo voluto interpretare il nuovo regolamento in modo diverso e vogliamo che i nostri tifosi siano orgogliosi di lei”.

Parola dunque ai piloti, che avranno il compito di guidare la “Rossa” al successo nel prossimo campionato. Charles Leclerc, confermato prima guida quest’anno, commenta: “Questa stagione sarà una stagione molto importante per il team, per noi piloti: le attese sono molto elevate per tutti. Posso dire che abbiamo lavorato tanto dietro le quinte per cercare di raggiungere grandi risultati”.

“Archiviato lo scorso ‘campionato, sono più che pronto per questa stagione – dichiara Sainz- il 2020-2021 è stato un grande anno per me, ho imparato come funzionano le cose alla Ferrari, è stata una grande esperienza. Ora è il momento di portare il team ad un altro livello, compiere un altro passo per avere maggiore successo: andiamo a prendercelo. Dovremo lavorare insieme per cercare di vivere un anno ricco di successi, la nuova vettura è piuttosto estrema e spero che sarà veloce”.

Anche John Elkann, vertice della scuderia, ha voluto enfatizzare nuovamente quanto sia un anno cruciale, questo, per la “Rossa”: “Ferrari l’unico team che ha partecipato a ogni stagione della Formula 1 ed è stato quello che ha spostato in avanti i confini dell’innovazione. La F1-75 rappresenta il meglio della progettazione nello spirito innovativo del team. La responsabilità nel portare quest’auto e nel portare risultati ai nostri tifosi in giro per il mondo ora è nelle mani di Mattia, Charles e Carlos e di tutta la Scuderia”.