Formula 1: la Red Bull presenta la nuova RB16B

Un nuovo motore Honda per dare l’assalto al dominio Mercedes: la nuova Red Bull RB16B, presentata oggi dalla casa di Milton Keyes, viaggia sostanzialmente nel solco della continuità con i tanti sviluppi apportati alla macchina nella seconda parte della passata stagione, e alcune modifiche apportate per affrontare al meglio questo campionato.

Tra le modifiche più evidenti della macchina progettata da Adrian Newey, la riduzione del 10% di carico aereodinamico (downforce), finalizzata ad adeguare la vettura alle nuove richieste del regolamento. Il muso è stato leggermente ristretto con il cape accorciato di 10 centimetri rispetto alla versione precedente. Esso è sovrastato da una scalanatura di tipo rettangolare, laddove l’anno scorso si presentava di forma triangolare

Sul muso campeggia, poi, il logo Honda che sostituisce Aston Martin, in ossequio alla casa che ha messo a disposizione il nuovo motore della scuderia austriaca.

Red Bull Racing RB16B dettaglio del muso stretto

Per ciò che riguarda l’areodinamica del fondo, la nuova Red Bull ha aggiunto un altro generatore di vortice, portando il numero da quattro a cinque. La macchina assume nel complesso una forma più flessuosa, con una pancia più appiattita per sfruttare l'”effetto Coanda”, e far riattaccare i flussi di carburante verso il fondo della vettura.

Per vedere la nuova Red Bull all’opera bisogna aspettare il 24 febbraio, data del filming day a Silverstone con Sergio Perez alla guida. Il guanto di sfida alla Mercedes è stato lanciato. Non ci resta che attendere, ora, l’inizio ufficiale della stagione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus