FORMULA 1 | Jerez, test day 4: finalmente la Ferrari

Fernando Alonso

Quarto ed ultimo giorno di test ufficiali per le monoposto di Formula 1 sul circuito spagnolo di Jerez. Gran freddo anche in quest’ultima mattinata della prima tranche di test 2012 che ha visto, finalmente, il riscatto della Ferrari che, con Alonso, ha strappato il best time di giornata. Il pilota di Oviedo ha fatto segnare la miglior prestazione, fermando il cronometro sul tempo di 1’18”877, riducendo a soli quattro decimi il distacco dalla prestazione di Grosjean su Lotus fatta segnare ieri.

Grande soddisfazione, naturalmente, in casa della scuderia del cavallino rampante, dopo che, nei giorni scorsi, sia Massa che lo stesso Alonso, avevano annaspato nelle retrovie. In più, proprio ieri c’era stato un problema idraulico sulla vettura del pilota iberico che ne aveva limitato il potenziale. Miglior tempo della Ferrari arrivato anche grazie a nuovi pezzi arrivati in serata, che hanno avuto un impatto positivo fin da subito.

Alle spalle dell’asturiano si conferma la Toro Rosso, una delle vetture migliori viste in questi quattro giorni di test spagnoli. La monoposto della scuderia di Faenza, guidata stamattina dal francesino Vergne, ha fatto registrare il tempo di 1’19”597, a sette decimi circa dalla Rossa. La McLaren di Hamilton si conferma al terzo posto, e comunque nelle primissime posizioni. L’inglese ha stoppato il cronometro sull’1’19”640, prestazione di poco inferiore a quella della Toro Rosso.

Problemi, invece, per il campione del mondo Sebastian Vettel. La Red Bull del tedesco ha avuto alcuni problemi elettrici a causa dei quali Seb ha affrontato solamente due tornate, non facendo registrare alcun tempo cronometrato. Test ufficiali difficili, dunque, per l’iridato, dato che anche ieri Vettel non ha fatto registrare i suoi soliti tempi, ma, come detto a più riprese, queste prime prove sono servite più che altro a raccogliere dati e a testare i nuovi pneumatici Pirelli.

Super lavoro, infine, per il brasiliano Bruno Senna alla guida della sua nuova Williams. L’ex Renault ha lavorato molto sulla lunga distanza, effettuando un totale di ben 97 giri, strappando il settimo tempo di giornata, a un secondo e tre da Alonso. Appuntamento ora, per quanto riguarda i test ufficiali, a Barcellona, circuito di Montmelò dal 21 al 24 febbraio.

Michele Pannozzo

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus