Formula 1, Gran Premio di Spagna: le dichiarazioni dei piloti

Le dichiarazioni dei piloti che sono saliti sul podio, dopo il Gran Premio di Spagna, nel circuito della Catalogna.

Sempre lui è Sir Lewis Hamilton a vincere il quarto appuntamento stagionale. Tre vittorie su quattro per il campione del mondo che ribadisce ancora una volta la propria superiorità ai danni del pilota della RedBull Max Verstappen. A completare il podio c’è Valtteri Bottas che chiude la giornata al terzo posto, dopo aver battagliato nei primi giri della gara con la Ferrari di Charles Leclerc che ha chiuso, invece, in quarta posizione. Un ottimo risultato per il pilota monegasco e per la scuderia di Maranesso.

Immagine
Vittoria 98 per Hamilton. Dopo il record della 100° pole, si insegue il sogno della 100° vittoria in Formula 1 per il pilota inglese.

Lewis Hamilton: Sono alla grande dopo questa gara. Ci siamo di nuovo, il duro lavoro sta pagando. La partenza è stata il limite, c’era tanta gomma sulla destra. La Red Bull è partita benissimo e poi è stata una caccia da parte mia. Nel corso delle dichiarazioni post gara, ha dibadito la fiducia che ha nel proprio team e quanto sia importante il gioco di squadra: Ero indeciso se seguire o meno l’ordine del team di rientrare, ero indeciso se restare fuori ed attaccarlo. Alla fine ho seguito le indicazioni del team. C’è un grande legame di fiducia tra di noi. Il team è straordinario in ogni suo membro”. 

Max Verstappen: Me l’aspettavo che sarebbe finita così per certi versi. Già nello stint in cui ho messo le medie era chiaro che loro avessero più passo perché stavano agilmente all’interno del secondo. Non potevo fare di più. Hanno fatto un’altra sosta e li ho capito che era finita, perché io faticavo con le gomme e si vedeva che ogni giro si avvicinava rapidamente. Boccone amaro da digerire per il pilota olandese, autore comunque di una prestazione di alto livello. Dobbiamo ancora spingere tanto per recuperare, perché al momento siamo più lenti. Ma chiaramente siamo cresciuti tantissimo rispetto all’anno scorso.

Valtteri Bottas: “Credo che il fatto che mi ha reso la gara più complicata è essere stato dietro a Charles al primo giro. Non l’ho visto, lui ha scelto la traiettoria migliore e stare tanto dietro di lui mi ha rovinato la gara. Al di là di questo avevo un bel passo fin dai primi giri.” Peccato, ma almeno ho preso il podio. Giornata tutto sommato positiva per il finnico, che comunque riesce a portare a casa un podio importante per la Mercedes.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus