Formula 1, GP di Monza 2019: le dichiarazioni di Hamilton e Bottas dopo le prove libere

In un venerdì viziato dalla pioggia, Lewis Hamilton timbra rispettivamente il quarto riferimento cronometrico nella prima sessione di libero, piazzandosi poi secondo nel turno pomeridiano:

I turni di oggi sono stati una sfida con il tempo; con la pioggia è sempre un rischio e non puoi fare molti ragionamenti in previsione gara. Nella seconda sessione, con l’asciutto, la situazione è migliorata. Come previsto, le Ferrari sono veloci, ma il nostro ritmo di gara è ottimo e siamo cresciuti molto anche sul giro secco. Stasera esamineremo i dati per capire cosa possiamo modificare a livello di set-up, per arrivare al top del potenziale in vista di domenica. In gara sarà dura, ma essere già così vicini alle Ferrari è un buon segnale.

Lewis Hamilton. Fonte: Twitter Hamilton

Nono posto sul bagnato e quarto sull’asciutto. Questo il bollettino del venerdì di Valtteri Bottas:

La prima sessione è stata un po’ caotica, non abbiamo potuto lavorare sul nostro programma come previsto, ma è stato così per tutti. Pioveva in diverse aree della pista in momenti diversi, il che ha reso difficile raccogliere dati precisi, ma tutto sommato il feeling è buono. Sul passo gara abbiamo ottenuto risposte confortanti. Tuttavia, c’è ancora molto margine di crescita in vista delle qualifiche. Dobbiamo trovare il giusto compromesso a livello di set-up per avere la possibilità di giocarci la pole“.

Valtteri Bottas
Fonte: Twitter Bottas