Formula 1, giornata di presentazione per Mercedes e Red Bull

Sebastian Vettel

Dopo McLaren e Ferrari, che hanno tolto i veli sulle monoposto che parteciperanno al mondiale 2013 di Formula 1, altri due top team, Mercedes e Red Bull, hanno presentato le rispettive vetture in vista del nuovo campionato del mondo che inizierà a marzo in Australia. Come per quasi tutte le squadre, il debutto in pista delle monoposto avverrà a partire da martedì 5 febbraio, quando sul circuito spagnolo di Jerez De La Frontera inizierà la prima sessione di test invernali; una quattro giorni per comprendere pregi e difetti di vetture ancora in fase di sperimentazione dopo il lungo inverno di lavoro passato in fabbrica.

Abbiamo cercato di affinare la RB8. C’è stato qualche cambiamento, anche se i principi sono gli stessi dello scorso anno. Si tratta di un’evoluzione della vettura dell’anno scorso. L’anno che sta per iniziare sarà lungo e duro. Ci dobbiamo concentrare su questo e non su quello che è successo nell’ultima stagione. Il nostro obiettivo è di confermare i titoli 2012”, le parole di Adrian Newey, dalla cui mente geniale è nata la nuova RB9. Diverse le differenze rispetto alla vecchia Red Bull, a partire dal colore delle livrea, viola rispetto al classico blu; a prima vista, tuttavia, rimane lo scalino sul musetto come sulla vettura della passata stagione.

Tanta curiosità anche per la presentazione della nuova Mercedes W04. Dopo una mattinata in cui la nuova monoposto è stata condotta da Nico Rosberg, i vertici della casa di Stoccarda hanno svelato ufficialmente la vettura che in questa stagione punta a fare bene, come dimostrato dall’ingaggio di Lewis Hamilton. Questa prima versione della vettura non sembra affatto innovativa rispetto a quella dello scorso anno, il muso è molto simile alla W03. Il posteriore, a partire dagli scarichi, sembra una fotocopia della McLaren; questa, tuttavia, potrebbe non essere la versione definitiva della vettura.

Michele Pannozzo