Fiorentina-Roma 2-4, voti e pagelle: Gerson sugli scudi, bene Manolas, Perotti e Gil Dias. Deludono Fazio e Pellegrini

La Roma batte 4-2 la Fiorentina al Franchi e si aggiudica la 12esima vittoria esterna consecutiva stabilendo un nuovo record in Serie A.

Match abbastanza equilibrato nel primo tempo con i viola che rispondono prontamente alla doppietta del brasiliano Gerson, autore delle sue prime reti in Serie A. Nella ripresa, seppur con qualche rischio di troppo, la Roma domina e controlla il gioco e con Manolas prima e Perotti poi fissa sul 4-2 il risultato.

FIORENTINA

I MIGLIORI

VERETOUT – 6.5: Ottima la prova del centrocampista francese, impreziosita dal gol del momentaneo 1-1, quando appoggia in rete il preciso assist dalla destra di Gil Dias. Buono anche in fase di impostazione; perde però palla facendo nascere l’azione del 4-2 romanista.

GIL DIAS – 7: Suo il preciso assist per il gol di Veretout dopo una travolgente azione sull’out di destra in cui riesce a saltare Kolarov.  Il migliore dei viola, è dalla sua fascia che la Fiorentina crea i pericoli maggiori. 

I PEGGIORI

ASTORI – 5: Il peggiore della retroguardia viola, viene praticamente spiazzato da El Shaarawy su cui è in netto ritardo in occasione del primo gol di Gerson. La sua prestazione non migliora col tempo, partita da dimenticare.

BADELJ – 5: Gara giocata sottotono quella del croato, a cominciare dal minuto 5 quando pasticcia in mezzo al campo facendosi portar via da Nainggolan il pallone che dà lo start all’azione del vantaggio giallorosso.

ROMA

I MIGLIORI

MANOLAS – 7.5: Dopo lo spezzone di partita giocato contro il Chelsea, il difensore greco rientra alla grande con una prestazione superba condita dal gol del 3-2. Provvidenziale con i suoi interventi in almeno un paio di occasioni, soprattutto sulla volata a rete di Simeone nel primo tempo.

GERSON – 8: Da oggetto misterioso sotto la gestione Spalletti, Di Francesco gli sta concedendo la fiducia necessaria per farlo finalmente diventare un giocatore di calcio. Schierato al posto di Perotti sulla destra nel terzetto avanzato, il brasiliano ripaga la fiducia del mister con una splendida doppietta al Franchi dopo che il suo score realizzativo in Serie A era ancora fermo a quota zero. Migliore in campo.

PEROTTI – 7: Secondo gol in una settimana per il Monito dopo quello del 3-0 rifilato al Chelsea. Entra al minuto 65 mostrando da subito freschezza e vivacità in un momento cruciale e decisivo del match. Non sbaglia il gol che chiude definitivamente i conti mettendo a frutto il bell’assist di Nainggolan.

I PEGGIORI

FAZIO – 5: Troppi momenti down nel match dell’argentino, soprattutto quando si fa bruciare da Simeone con il Cholito che sigla di testa il gol del provvisorio 2-2.

PELLEGRINI – 5: Dopo tante buone prestazioni il giovane centrocampista tira un po’ il fiato sfornando una partita non all’altezza. Troppo i palloni parsi e poche le giocate interessanti. Esce a 20 minuti dalla fine lasciando spazio a Strootman dopo che Di Francesco lo aveva preferito proprio all’olandese.

VOTI E TABELLINO

FIORENTINA (4-3-3): Sportiello 5.5; Bruno Gaspar 5.5; Astori 5; Pezzella 6; Biraghi 5.5; Veretout 6.5; Benassi 5.5; Badelj 5 (dal 29’st Sanchez sv); Gil Dias 7 (dal 37’st Eysseric sv); Simeone 6.5; Chiesa 6 (dal 29’st Babacar sv)   All: Pioli 5.5

ROMA (4-3-3): Alissson 6; Florenzi 6; Manolas 7.5; Fazio 5; Kolarov 6; Nainggolan 7; Gonalons 6; Pellegrini 5 (dal 27’st Strootman 6); Gerson 8 (dal 37’st Defrel sv); Dzeko 6; El Shaarawy 6 (dal 20’st Perotti 7)   All: Di Francesco 7

Arbitro: Di Bello (Brindisi) 6
Marcatori: Gerson (R) al 5′ e al 30’pt, Veretout (F) al 9’pt, Simeone (F) al 39’pt, Manolas (R) al 5’st, Perotti (R) al 42’st;
Ammoniti: Pezzella (F), Gonalons (R)