Fiorentina: parte la contestazione dei tifosi

Il clima attorno alla Fiorentina si fa sempre più infuocato. A seguito dell’ ennesimo risultato negativo conseguito nell’ arco della stagione, la compagine è stata fatta oggetto di una forte contestazione da parte della Curva Fiesole. Nel mirino, oltre i giocatori, anche i Della Valle, il ds Corvino e alcuni dirigenti.

Non è andata proprio giù la crisi di risultati che ha colpito Chiesa e compagni e che ieri è culminata con il match perso per 0-1 contro il Sassuolo. I tifosi viola hanno dapprima protestato lasciando deserto il proprio settore nei primi 45′ minuti. Poi si sono raccolti all’ uscita della Tribuna d Onore, fuori dallo stadio, intonando cori rivolti anche ai componenti della società.

Pur essendo arrivato da poco, però, Vincenzo Montella non ci sta. Proprio durante la conferenza stampa post-partita ha difeso i suoi: “A volte  si gioca meglio senza tifosi che ti fischiano che quando ci sono e ti fischiano. Da calciatore devi sopportare tutto ma se c’è un clima di sfiducia, magari anche a ragione, sicuramente non aiuta nessuno a partire dai giocatori giovani”

Ora starà al tecnico e a tutti i calciatori far ricredere la propria Curva. Pur mancano poche partite al termine del campionato, ottenere dei buoni risultati contribuirebbe a placare il clima caotico venutosi a creare a loro.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus