Fiorentina-Milan 2-3, Dichiarazioni post partita Pioli: “Era una gara difficile”

L’allenatore del Milan Stefano Pioli è molto soddisfatto della vittoria ottenuta dai suoi ragazzi contro la Fiorentina allenata da Cesare Prandelli.

Il tecnico dei rossoneri ha detto chiaramente senza giri di parole che l’eliminazione in Europa League è stata una fortissima delusione per tutti, ma la squadra ha saputo reagire bene con questa prestazione.

Sulla gara contro la Fiorentina, Pioli ammette che si trattava di una gara molto difficile, ma i suoi ragazzi hanno dato tutto per vincerla e ci sono riusciti.

Pioli sottolinea inoltre il solito spirito indomito di Ibrahimovic, aveva i crampi, ma è riuscito a resistere e ha dato tutto per la squadra. Il suo rientro è importantissimo per la squadra.

Pioli
Stefano Pioli, allenatore del Milan

Le partite cominciano ad essere sempre più difficili e i punti sempre più pesanti man mano che si va avanti, ma oggi è stato importantissimo vincere.

L’ex tecnico di Lazio e Inter dice che per la corsa Champions League ci sono 7 squadre e che si daranno tutti battaglia fino alla fine. Il Milan dal canto suo deve cercare di fare più punti possibili, provando a vincere tutte le partite.

La Champions League è un traguardo importante e va conquistata a tutti i costi.

Alla domanda sulla vittoria del Benevento contro la Juventus, Pioli ci dice: “Non me l’aspettavo, ma nel calcio non si può dare niente per scontato”.

Pioli inoltre si dice soddisfatto del rientro di Bennacer, lui ha caratteristiche uniche rispetto ad altri centrocampisti della rosa che possono variare il gioco del Milan in campo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Luca Meringolo

Informazioni sull'autore
Laureato in Comunicazione e Dams, collaboratore di Klichè e StadioSport. Tifoso del Milan, ma sa riconoscere gli errori della sua squadra e loda anche gli avversari per i loro meriti. Obiettivo: giornalismo imparziale!
Tutti i post di Luca Meringolo