Fiorentina, per Bernardeschi l’obiettivo è restare almeno in Europa League

Il pareggio casalingo ottenuto contro il Crotone ha lasciato l’amaro in bocca a tutti, in casa Fiorentina. Ci si aspettava i tre punti, dopo l’ottimo 5-3 ottenuto domenica scorsa al Sant’Elia contro il Cagliari. Una gara in cui il grande protagonista, dopo Nikola Kalinic, è stato Federico Bernardeschi. In ombra, come tanti suoi compagni, al cospetto di Falcinelli e compagni.

Babacar e Bernardeschi festeggiano l'1-0 - Fonte: tuttosport.com
Babacar e Bernardeschi festeggiano l’1-0 – Fonte: tuttosport.com

L’esterno viola non ha alzato l’asticella degli obiettivi stagionali parlando di Champions League, tuttavia ha ribadito, ai microfoni di Gr1, la volontà da parte della squadra di Paulo Sousa di agguantare almeno la zona Europa League, come fatto regolarmente negli ultimi anni. E proprio nella stagione in corso la formazione gigliata è impegnata nella seconda competizione più importante del Vecchio Continente: al momento comanda senza troppi patemi il gruppo J con sette punti conquistati dopo le prime tre giornate, frutto dei successi ai danni di Qarabag e Slovan Liberec e del pareggio all’esordio contro il Paok. Finora Bernardeschi non è ancora riuscito a trovare la via del gol. Ma sentendolo parlare, ipotizzare un suo centro in Europa League a stretto giro di posta non è uno scenario così azzardato.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianmarco Della Ragione

Informazioni sull'autore
Giornalista professionista, malato di Fantacalcio. Napoletano di nascita ma aquilotto sin dai tempi di Beppe Signori.
Tutti i post di Gianmarco Della Ragione