FIGC: si pensa ad Abodi per la presidenza

L’ex capo della Lega Serie B il principale favorito per le prossime elezioni.

Si prospetta una svolta importante in FIGC dopo un’estate burrascosa. Secondo l’indiscrezione lanciata dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, tra i nomi per la Presidenza della Federcalcio spunta quello di Andrea Abodi, già Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo. Ex capo della Lega Serie B, fu sconfitto di misura nelle ultime elezioni da Carlo Tavecchio.

Secondo quando si legge sul noto quotidiano sportivo, Abodi potrebbe essere l’uomo che metterebbe tutti d’accordo, in virtù del sostegno che ha avuto in passato contro Tavecchio sia da Aic che Lega Pro. La sua candidatura alle prossime elezioni del 22 ottobre si fa dunque sempre più forte avendo dalla sua anche diversi numeri uno della Serie A.

Sconfitto un anno e mezzo fa, questa potrebbe essere la volta buona per Abodi apprezzato, tra gli altri, anche dal Presidente del Coni Giovnni Malagò. Al momento il suo resta il nome più caldo e dopo il fallimento della gestione del commissario Fabbricini, il calcio italiano ha bisogno di ritrovare stabilità e serenità.