FIGC, non solo Abodi: Coni e Lega Serie A vogliono Marotta Presidente

Per la presidenza della Federazione si pensa all’attuale amministratore delegato della Juventus.

Si avvicina il 22 ottobre, giorno in cui il commissario straordinario della FIGC Roberto Fabbricini ha indetto l’Assemblea elettiva. Dopo il nome di Abodi, ex Presidente della Lega Serie B e attuale numero uno del Credito Sportivo, circolato nei giorni scorsi, nelle ultime ore è spuntato quello di Beppe Marotta.

Marotta, ad della Juventus (Fonte immagine: Twitter)

L’indiscrezione è stata lanciata da Il Corriere della Sera e Il Corriere dello Sport, secondo i quali l’attuale ad bianconero avrebbe il supporto del Presidente del Coni Malagò e del Sottosegretario allo Sport Giancarlo Giorgetti. Oltre a quello delle grandi società di Serie A. Obiettivo della Federazione è di dotarsi di un profilo ritenuto da tutti sinonimo di garanzia in un periodo non proprio felice per il calcio italiano. 

Il dirigente della Juventus, manager abile nella gestione politico-sportiva e profondo conoscitore di calcio, per ora prende tempo optando per una discesa in campo magari nel prossimo mandato e solo avendo dalla sua il sostegno totale. E un buon riscontro economico considerando i 36.000 euro lordi che il Presidente della FIGC attualmente percepisce.