Ferrero annuncia: “Ho deciso di non comprare il Palermo”

Massimo Ferrero si ritira ufficialmente dalla corsa all’acquisizione del Palermo Calcio. Il presidente della Sampdoria, che negli scorsi giorni aveva confermato il proprio interesse, ha annunciato che le sue motivazioni sono di carattere prettamente territoriale. 

“Prima che lo dicano gli altri, lo comunico io per evitare speculazioni o fraintendimenti: non parteciperò al bando per il nuovo Palermo Calcio. Mi è parso di capire che le condizioni proposte abbiano a che vedere più con un aspetto politico territoriale che non prettamente calcistico”. Queste le dichiarazioni del produttore cinematografico riportate da ANSA. Il desiderio di questi riguardava la volontà di distaccarsi dall’ambiente prettamente locale, per dar vita invece a un progetto di più ampio respiro. 

Ferrero conferma Giampaolo
 
In seguito alla rinuncia di Ferrero, i candidati principali per l’acquisto della società rosanero restano Mirri e Sagramola. Il progetto dei due ha già mostrato una profonda compatibilità con i desideri espressi dal sindaco Orlando. Più dietro Cairo e due cordate straniere: una cinese, l’altra statunitense. 

In merito al bando pubblicato nella giornata di ieri presso il Palazzo delle Aquile, a Palermo, gli interessanti avranno tempo per presentare la propria domanda fra il 20 e il 23 luglio. A scegliere la candidatura migliore, insieme al Primo Cittadino, ci sarà anche l’ex presidente del tribunale del capoluogo siciliano Guarnotta. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus