Fernando Alonso dice addio alla McLaren

Fernando Alonso è ufficialmente libero da vincoli dalla McLaren. Nonostante il suo ritiro dalla Formula 1, avvenuto lo scorso anno, lo spagnolo era rimasto comunque a fare parte del team inglese con base a Woking nei panni di ambasciatore ufficiale. Il rapporto fra le due parti, la squadra britannica e il pilota spagnolo era terminato sotto il punta di vista sportivo a causa di una fallita collaborazione motoristica con Honda e per la costruzione di un telaio debole, con il risultato di diverse stagioni passate a guidare una monoposto inaffidabile. A quel punto Fernando ha deciso, complice anche l’avanzare dell’ età, di lasciare la formula maggiore per dedicarsi a nuove sfide ma era rimasto in contatto con la scuderia di Woking.

Fernando Alonso: il samurai iberico

Alonso è uno che adora vincere. E non solo, è uno che può farlo, potendo contare su un inestimabile talento puro e quasi grezzo che brucia nelle sue vene iberiche e lo porta avanti incendiando la sua passione, unendosi alla ferrea determinazione che lo ha portato a vincere ben due titoli mondiali con la Renault. Ne avrebbe potuto vincere altri, sfumati per le monoposto che guidava allora.

La prima cosa che viene in mente quando si pensa a lui è la determinazione e il coraggio. Queste due doti lo hanno spinto ad andare sempre avanti, a cercare sempre qualcosa in più, oltre il limite. Il connubio di strategia e forza ha favorito l’immagine di Alonso come un guerriero, uno che non si arrende mai e sulla spalla ha infatti tatuato un Samurai. Con la McLaren purtroppo non ha avuto molte occasioni di brillare nemmeno in altrre formule, però si è sempre dimostrato affezionato al team e grato per l’opportunità e la fiducia.

L’addio alla McLaren

Dopo la Formula 1, i contatti fra il due volte campione del mondo ed il team inglese sono rimasti in atto. C’era lui alle spalle del team a dare consigli sui test Pirelli agli ingegneri per la costruzione della monoposto McLaren 2019. Ha anche preso parte con la scuderia ai test di Indianapolis 500 ma qualcosa è andato storto e non s è qualificato. Tuttavia, tutto ha una fine.

Fernando Alonso sulla McLaren a Indianapolis 500. Fonte: Instagram ufficiale del pilota.

A dare l’annuncio ufficiale è un rappresentante della McLaren- “Fernando è un competitore di classe mondiale e gli auguriamo il meglio per il futuro. Anche se la nostra partnership è terminata, rimarrà sempre parte della famiglia McLaren”.

Lo spagnolo ha affermato di avere bisogno di nuove sfide- “Le ragioni per cui ho lasciato la Formula 1 sono ancora qui – ha dichiato Alonso – ci sono sempre i soliti team a dominare ma nel 2021 le cose potrebbero essere diverse e ci potrebbe essere una grande opportunità.”

Nel futuro di Alonso potrebbe esserci la Andretti, come prossima avventura. Non possiamo che augurargli il meglio.