Fernando Alonso dice addio alla McLaren

Fernando Alonso è ufficialmente libero da vincoli dalla McLaren. Nonostante il suo ritiro dalla Formula 1, avvenuto lo scorso anno, lo spagnolo era rimasto comunque a fare parte del team inglese con base a Woking nei panni di ambasciatore ufficiale. Il rapporto fra le due parti, la squadra britannica e il pilota spagnolo era terminato sotto il punta di vista sportivo a causa di una fallita collaborazione motoristica con Honda e per la costruzione di un telaio debole, con il risultato di diverse stagioni passate a guidare una monoposto inaffidabile. A quel punto Fernando ha deciso, complice anche l’avanzare dell’ età, di lasciare la formula maggiore per dedicarsi a nuove sfide ma era rimasto in contatto con la scuderia di Woking.

Fernando Alonso: il samurai iberico

Alonso è uno che adora vincere. E non solo, è uno che può farlo, potendo contare su un inestimabile talento puro e quasi grezzo che brucia nelle sue vene iberiche e lo porta avanti incendiando la sua passione, unendosi alla ferrea determinazione che lo ha portato a vincere ben due titoli mondiali con la Renault. Ne avrebbe potuto vincere altri, sfumati per le monoposto che guidava allora.

La prima cosa che viene in mente quando si pensa a lui è la determinazione e il coraggio. Queste due doti lo hanno spinto ad andare sempre avanti, a cercare sempre qualcosa in più, oltre il limite. Il connubio di strategia e forza ha favorito l’immagine di Alonso come un guerriero, uno che non si arrende mai e sulla spalla ha infatti tatuato un Samurai. Con la McLaren purtroppo non ha avuto molte occasioni di brillare nemmeno in altrre formule, però si è sempre dimostrato affezionato al team e grato per l’opportunità e la fiducia.

L’addio alla McLaren

Dopo la Formula 1, i contatti fra il due volte campione del mondo ed il team inglese sono rimasti in atto. C’era lui alle spalle del team a dare consigli sui test Pirelli agli ingegneri per la costruzione della monoposto McLaren 2019. Ha anche preso parte con la scuderia ai test di Indianapolis 500 ma qualcosa è andato storto e non s è qualificato. Tuttavia, tutto ha una fine.

Fernando Alonso sulla McLaren a Indianapolis 500. Fonte: Instagram ufficiale del pilota.

A dare l’annuncio ufficiale è un rappresentante della McLaren- “Fernando è un competitore di classe mondiale e gli auguriamo il meglio per il futuro. Anche se la nostra partnership è terminata, rimarrà sempre parte della famiglia McLaren”.

Lo spagnolo ha affermato di avere bisogno di nuove sfide- “Le ragioni per cui ho lasciato la Formula 1 sono ancora qui – ha dichiato Alonso – ci sono sempre i soliti team a dominare ma nel 2021 le cose potrebbero essere diverse e ci potrebbe essere una grande opportunità.”

Nel futuro di Alonso potrebbe esserci la Andretti, come prossima avventura. Non possiamo che augurargli il meglio.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Silvia Giorgi

Informazioni sull'autore
Classe 1990, mi sono laureata in Lingue a Bari (ne parlo 4) e appassionata di sport da sempre (ho fatto equitazione per un bel po'). Sin da bambina ho sempre avuto il sogno di diventare una giornalista sportiva. Gli sport che amo di più sono equitazione, pattinaggio su ghiaccio e il motorsport a 360 gradi. Il mio preferito? La Formula 1, ovviamente.
Tutti i post di Silvia Giorgi