F1 Gran Bretagna 2020, dichiarazioni Qualifiche Ferrari: Leclerc con il 4° tempo, Vettel con il 10°

Qualifiche positive per Leclerc, ottimo 4°. Fatica Vettel, che partirà dalla quinta fila

Sono state delle Qualifiche dai due volti in casa Ferrari, nel primo dei due weekend consecutivi a Silverstone. Riesce ad estrarre il massimo dalla SF1000 Charles Leclerc, 4° (+1.124 da Hamilton) e molto vicino a Max Verstappen. Più in affanno Sebastian Vettel, oggi 10° (+2.036) e alle prese con il poco feeling derivato con i tanti minuti saltati per problemi vari durante le libere.

Queste le parole del monegasco #16: “Una qualifica decisamente migliore di quanto sperato. Sono davvero soddisfatto del buon lavoro che siamo riusciti a fare e in particolar modo del mio giro finale in cui penso di essere riuscito a far quadrare tutto e la macchina aveva un ottimo bilanciamento. Non credo avrei potuto tirare fuori più potenziale di così dalla vettura e sono piuttosto contento di questa quarta posizione“.

Ottimo 4° tempo per Charles Leclerc nelle Qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna 2020 (foto da: twitter.com/ScuderiaFerrari)

È stato molto buono anche il mio giro in Q2 con le gomme Medium, che ci ha garantito l’accesso alla Q3: direi che è stata una decisione azzeccata!” – ha continuato Charles – “Nelle libere del venerdì abbiamo avuto qualche difficoltà con il passo gara, quindi sappiamo che realisticamente domani sarà difficile, ma è anche vero che ieri sera abbiamo cambiato un po’ la macchina, apparentemente senza compromettere il nostro ritmo in qualifica. Spero che con una buona strategia riusciremo a trarre vantaggio dalla nostra scelta di gomme. Non vedo l’ora che arrivi domani nella speranza di poter conquistare un bel po’ di punti“.

Passiamo a Sebastian: “Ho faticato parecchio per tutto il weekend fino a questo punto e anche in qualifica ho avuto alti e bassi. Non è stata una sessione ideale perché ho avuto difficoltà a fare in modo che la vettura assecondasse le mie esigenze, anche se in fin dei conti non è andata poi così male. Ho fatto fatica a prendere il ritmo e per questo quella di oggi non è stata una qualifica positiva. Siamo arrivati in Q3, certo, ma non avremo la gomma giusta alla partenza e non abbiamo migliorato a sufficienza nell’ultima fase“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo