F1, ufficiale il rinvio al 2021 del Gran Premio d’Olanda

Niente gara a Zandvoort in questo 2020. Per il ritorno della prova olandese si dovrà aspettare la prossima stagione

Alla fine, gli organizzatori del Gran Premio d’Olanda sono stati costretti ad alzare bandiera bianca. La gara sul circuito di Zandvoort, programmata per lo scorso 3 maggio ed attesissima dai fan di Max Verstappen, è stata definitivamente annullata, dopo un primo slittamento a causa della pandemia da COVID-19 lo scorso 19 marzo. Il ritorno del Gran Premio d’Olanda, assente dal 1985, viene quindi rinviato al 2021.

Queste le dichiarazioni di Jan Lammers, ex pilota ed attuale direttore sportivo del comitato organizzatore dell’evento olandese: “Eravamo assolutamente pronti per ospitare la gara, e lo siamo ancora” – ha commentato il 63enne olandese sul sito ufficiale della Formula 1 – “Assieme ai vertici della Formula 1 abbiamo studiato la possibilità di recuperare la gara quest’anno, disputandola senza spettatori“.

Circuito Zandvoort
Immagine dall’altro del circuito olandese di Zandvoort (foto da: twitter.com)

La realtà è che noi vorremmo festeggiare questo evento, il ritorno della Formula 1 a Zandvoort, assieme ai nostri fan olandesi” – continua – “Chiediamo a tutti di essere pazienti. Ho atteso con ansia per 35 anni, posso aspettare che ne trascorra un altro“.

Gli stessi organizzatori hanno spiegato che coloro i quali hanno acquistato un biglietto per l’edizione 2020 potranno usarlo per l’evento del prossimo anno; chi invece vorrà essere rimborsato potrà avanzare la richiesta. Quello di Zandvoort è il quarto GP ufficialmente cancellato quest’anno, dopo Melbourne, Monaco e Le Castellet.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo