F1, Sebastian Vettel: “Non uso i social? Beh, non ne sento affatto il bisogno”

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, è risaputo, sono i due personaggi simbolo della Formula 1 moderna, i più vincenti dell’ultimo decennio; a livello caratteriale, però, i due sono assolutamente antitetici. Un ambito dove questa differenza è davvero sostanziale è quello dei social network. Hamilton li usa spessissimo, divenendone da tempo una delle icone più conosciute. Vettel, invece, non ha nemmeno un profilo ufficiale sui principali social network.

Sebastian Vettel, leader del Mondiale 2017 di Formula 1 dopo sette appuntamenti (foto da: formel1.de)

A volte mi sono trovato di fronte a persone che volevano una foto con me solo per provare agli altri di avermi incontrato” – racconta il ferrarista ai tedeschi di RTL – “Sinceramente ragionamenti del genere mi lasciano perplesso. Io non sento il bisogno di dire al mondo in continuazione dove mi trovo, cosa stia facendo e con chi mi trovo. Sotto questo punto di vista, faccio parte di una generazione ancora timida e riservata“.

Non è così che si conoscono le persone. Secondo me l’unico modo per farlo è incontrarle, stringerle la mano e passare del tempo insieme a loro” – continua il quattro volte Campione del Mondo – “Non giudico in maniera negativa coloro i quali utilizzano i social network per parlare e per far parlare in continuazione di sè. Semplicemente a me non interessa, non ne ho assolutamente bisogno“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo