F1, Paul Hembery: “I nuovi pneumatici garantiranno record e spettacolo”

Il direttore di Pirelli Motorsport, Paul Hembery, è convinto che i nuovi pneumatici maggiorati avranno un impatto molto positivo sul Mondiale di Formula 1. Intervistato da Motorsport.com, Hembery si esprime in questi termini: “Non vediamo l’ora di arrivare a Barcellona e capire se le nuove monoposto soddisferanno le nostre aspettative. Non so se ci saranno sorprese, ma in caso di mancanza di carico aerodinamico, potrebbero aversi problemi nel portare in temperatura gli pneumatici. Ho la sensazione che due o tre squadre potranno prendere una strada di sviluppo diversa dalle altre, rendendo il campionato molto interessante“.

(foto da: corrieredellosport.it)

Noi speriamo che le prestazioni delle squadre si avvicinino tra loro” – prosegue l’inglese – “Quando però ci sono strutture come Red Bull, Ferrari, Mercedes oltre a McLaren e Renault, le quali hanno grandi capacità di ricerca e sanno usare le risorse nel modo giusto, possono crearsi dei vantaggi importanti nelle prestazioni. Non credo quindi al livellamento“.

Vedremo meno pit stop perchè gli pneumatici avranno un degrado minore” – spiega Hembery – “Sui sorpassi, se ci saranno monoposto vicine fra di loro e con gomme che non andranno a degradare come è accaduto in passato, l’idea è che il pilota che vuole tentare un sorpasso può spingere di più, anche perchè non dovrebbe più esserci surriscaldamento degli pneumatici di chi segue. Chiaro però che lo spettacolo ci sarà se avremo più macchine ravvicinate. Altrimenti sarà difficile“.

Le nuove macchine saranno più aggressive e le nuove gomme da 400 mm saranno un’esclusiva della Formula 1. Non si vedranno da nessun’altra parte” – conclude Hembery – “I piloti hanno sentito grandi differenze rispetto allo scorso anno guidando al simulatore. E tutti mettono in evidenza particolarmente Silverstone. La Copse, ad esempio, si farà in pieno…“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo