F1, Max Verstappen: “Questa stagione sarà positiva solo se riusciremo a lottare per la vittoria”

La Red Bull, in questa prima parte di 2017, non ha rivestito il ruolo di protagonista che in tanti le avevano cucito addosso, grazie anche alla rivoluzione regolamentare andata in scena quest’inverno. Vero, sono arrivati tre podi, con Verstappen 3° in Cina e Ricciardo 3° in Spagna e a Monaco; ma mai le due RB13 si sono mostrate in grado di infastidire realmente Mercedes e Ferrari.

Max Verstappen in azione nel Principato, al volante della RB13 (foto da: f1today.net)

Ad una settimana dal Gran Premio del Canada di Montreal, Max Verstappen, intervistato da Crash.net, ha sottolineato come, a suo parere, la stagione in corso potrà diventare positiva soltanto se la Red Bull tornerà stabilmente a giocarsi la vittoria in ogni gara.

Per rendere la stagione 2017 un successo dobbiamo riuscire a chiudere il gap e a tornare a lottare per le vittorie” – spiega senza mezzi termini il giovane olandese – “Al momento non è ancora così, non siamo abbastanza vicini. Dobbiamo concentrarci gara per gara e riuscire a far progredire la monoposto. Sono convinto che la chiave di tutto sia riuscire ad avere più grip. Ne abbiamo assolutamente bisogno. Non appena riusciremo ad averlo, le cose cambieranno. E se anche il comportamento della monoposto dovesse essere diverso, mi adatterò senza problemi“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo