F1, Lewis Hamilton: “Sarebbe bello riavere Williams e McLaren in lotta per il Mondiale”

Il Mondiale 2017, almeno in quest’avvio, sta proponendo una novità, ovvero il dualismo in chiave iridata tra la Mercedes e la Ferrari, tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. Dopo un triennio nel quale i titoli sono stati un affare unicamente del team di Brackley, con Hamilton e Rosberg unici attori sul proscenio del Mondiale, stavolta pare potrà esserci battaglia quantomeno tra due team, nell’attesa (vana o reale?) che anche la Red Bull entri in gioco.

Le McLaren di Ayrton Senna e Gerhard Berger, con in mezzo la Williams di Nigel Mansell, durante il GP d’Ungheria 1992, nel pieno dell’epoca dominata dai due team inglesi (foto da: autocar.co.uk)

Nel paddock, però, ci sono due team con un passato glorioso alle spalle che, al momento, arrancano ai margini. Parliamo chiaramente di Williams e McLaren. Parliamo di 19 titoli piloti (12 per la McLaren e 7 per la Williams) e di 17 titoli costruttori (9 per la Williams e 8 per la McLaren). Entrambe mancano l’appuntamento con la vittoria dalla stagione 2012 (GP del Brasile con Button il team di Woking; GP di Spagna con Maldonado il team di Didcot (unica nelle ultime 13 annate tra l’altro)).

Il 2012 è anche l’ultimo campionato che ha visto la McLaren in lotta per il titolo, mentre per la Williams bisogna risalire addirittura al 2003 per fare un discorso simile. Nel presente, le due scuderie inglesi vivono momenti storici diversi: la Williams può ambire al massimo ad essere la 4° forza, comunque in calo evidente dopo il fugace 2014; la McLaren, invece, dopo la fine dell’era Dennis, continua a patire le pene dell’inferno a causa della partnership, finora fallimentare, con la Honda.

Di queste due scuderie ha parlato Lewis Hamilton, il quale ha auspicato un ritorno al vertice per questi due storici team: “Quando guardo al mondo della Formula 1 provo tristezza per la caduta di McLaren e Williams e la loro impossibilità di risorgere” – ha dichiarato il pilota Mercedes a Motorsport.com – “La Williams non lotta più per il titolo ormai da molti anni, hanno avuto un vero e proprio calo e la stessa situazione la sta vivendo adesso la McLaren. Entrambe hanno vinto tanto e hanno fornito le macchine ad alcuni dei più grandi piloti di sempre. Spero che possano tornare a combattere per le posizioni che meritano prima che decida di abbandonare la Formula 1. Sarebbe fantastico“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo