F1 Helmut Marko: “Gasly, quest’anno, ha sbagliato troppo”

Qualche settimana fa, come ben saprete, Daniil Kvyat, nonostante le vicende che lo hanno visto protagonista, è stato confermato come pilota della Toro Rosso anche nel 2017. Una mossa, quella di Helmut Marko, che ha colto di sorpresa non pochi addetti ai lavori, convinti che il posto del russo sarebbe stato preso dal francese Pierre Gasly, che sta contendendo al nostro Giovinazzi il titolo della GP2.

Il giovane francese Pierre Gasly, in rampa di lancio come pilota della "cantera" Red Bull (foto da: thecheckeredflag.co.uk)
Il giovane francese Pierre Gasly, in rampa di lancio come pilota della “cantera” Red Bull (foto da: thecheckeredflag.co.uk)

Interpellato in proposito, Marko ha spiegato quella decisione: “Non so se si tratti di una coincidenza o altro” – spiega l’ex pilota – “Ma, Verstappen a parte, non è che ci sia una vera esplosione di talenti in giro. E più guardiamo verso le categorie minori e più le cose si fanno tristi“.

Il prossimo anno, la Toro Rosso tornerà ad essere motorizzata Renault e dovrebbe avere, quasi con certezza, una buona macchina” – continua Marko – “Vogliamo avere la possibilità di arrivare il più avanti possibile in classifica, grazie a due top driver come Carlos e Daniil. Galsy è ancora giovane e può aspettare ancora. Non è certo un problema se il suo debutto non arriverà subito. D’altra parte, se avesse sbagliato di meno, avrebbe già vinto il titolo di GP2“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo