F1 GP Toscana 2020 – Le dichiarazioni Red Bull post gara: “Una giornata agrodolce”

E’ giunto al termine anche questo strano GP di Toscana 2020, che ha visto l’esclusione di ben otto piloti dovuta a molti incidenti in gara. La Red Bull può sorridere solo a metà: il suo uomo di punta, Verstappen, è uscito dopo appena due curve, subito dopo il via della corsa, a causa di un guasto tecnico (il secondo ritiro di fila per lui). Il suo compagno di scuderia, Albon, invece ha messo in atto una gara davvero superba e ben gestita (non è facile riprendere la concentrazione dopo tre ripartenze dal via) che lo ha portato fino in terza posizione, il massimo che poteva fare, visto il dominio Mercedes.

Albon raggiunge il traguardo – fonte: profilo Twitter Red Bull

Ecco le dichiarazioni dei due piloti, come prevedibile, di due umori completamente diversi:

MAX VERSTAPPEN: Sono ovviamente molto deluso perché sapevo che questa poteva essere una gara davvero ottima per noi. Ho avuto una buona partenza ed ho aggirato Lewis, ma poi la macchina non ha accelerato, quindi ho perso molta velocità e non avevo più potenza. Poi sono retrocesso al centro del gruppone e sono stato colpito da dietro.

Quando ti ritrovi in mezzo al gruppo nelle prime curve è abbastanza facile essere coinvolti in un tamponamento, quindi non sono deluso per questo, non avremmo dovuto essere in quella posizione in primo luogo. Non c’è molto altro da dire ma è davvero deludente per il Team esserci ritirati di nuovo soprattutto quando sembravamo così competitivi, ma ovviamente è bello vedere Alex massimizzare il risultato e salire sul podio “.

Un amareggiato Verstappen – Fonte: profilo Twitter Red Bull

ALEX ALBON: Sono davvero felice e ci è voluto un po’ per arrivare qui! È qualcosa che ho sempre desiderato e in un modo o nell’altro non siamo stati in grado di ottenerlo, quindi essere qui sul podio oggi è piuttosto speciale. È davvero bello restituire qualcosa al team dopo che mi hanno supportato sin dal primo giorno e mostrare loro cosa posso fare. È stata una gara difficile e sicuramente ostica. Questa pista è brutale, specialmente le curve ad alta velocità nel settore due, e con così tante ripartenze da gestire abbiamo avuto il nostro bel da fare.

Abbiamo faticato ma avevamo una macchina davvero buona e sappiamo che andava bene in frenata, quindi l’abbiamo sfruttata a nostro vantaggio. Quando abbiamo perso due posizioni. alla ripartenza finale, ero entusiasta perché non avrei lasciato sfumare l’opportunità di un podio, quindi ho spinto al massimo per arrivare terzo e sono al settimo cielo per il risultato di oggi “.

Uno storico primo podio per Albon – fonte: profilo Twitter Red Bull

Ora testa al prossimo gran premio, lasciando alle spalle questa surreale corsa, che farà sicuramente molto discutere.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus