F1 GP Belgio 2019, Risultati PL3: Leclerc ancora al top. Hamilton a muro

Terza sessione di prove libere in Belgio e per la terza volta la Ferrari monopolizza le prime due posizioni. Come nelle PL2, davanti a tutti troviamo Charles Leclerc (1:44.202), che precede di +0.451 il compagno di box Sebastian Vettel (autore di un bloccaggio alla Source nella seconda simulazione di time attack) e di +0.497 la Mercedes di Valtteri Bottas. Sessione da dimenticare invece per il leader del Mondiale, Lewis Hamilton, che a metà PL3 va a sbattere all’esterno de La Fagne, dovendosi accontentare del 7° tempo (+1.360).

Charles Leclerc ha ottenuto il miglior tempo anche nella terza sessione di prove libere in Belgio (foto da: twitter.com/ScuderiaFerrari)

Sorpresa in 4° posizione, dove troviamo la Renault di Daniel Ricciardo (+0.768), che si piazza davanti alla Red Bull di Max Verstappen, per ora lontano dal top (+1.106). A seguire, ecco Sergio Perez, Racing Point (+1.315), il già nominato Hamilton, le due Alfa Romeo di Kimi Raikkonen (+1.453) e di Antonio Giovinazzi (+1.482), mentre Pierre Gasly, Toro Rosso, completa la top-10 (+1.546).

Con l’11° tempo abbiamo Romain Grosjean, Haas (+1.600), Nico Hulkenberg, Renault (+1.649), Kevin Magnussen, Haas (+1.798), e le due McLaren di Carlos Sainz Jr. (+1.811) e di Lando Norris (+2.064). Chiudono Lance Stroll, Racing Point (+2.173), Daniil Kvyat, Toro Rosso (+2.436), le due Williams di George Russell (+3.652) e di Robert Kubica (+4.144), e la Red Bull di Alexander Albon (+6.475), concentratosi più che altro sul passo gara.

La Mercedes W10 di Lewis Hamilton sul carro attrezzi, dopo l’incidente nelle PL3 a Spa (foto da: twitter.com/F1)

Concludiamo con il numero di giri completati dai piloti stamattina. Il duo Haas, Grosjean-Magnussen, ne ha portati a termine 15, meglio del quartetto composto da Sainz, Russell, Kubica ed Albon, tutti a quota 14. In coda troviamo Hamilton (4) e Leclerc (9), unici a non aver raggiunto la doppia cifra.

Classifica e tempi della terza sessione di prove libere del Gran Premio del Belgio 2019 (foto da: twitter.com/F1)

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo