F1, GP AUSTRALIA 2012 (MELBOURNE) | Gara: trionfo di Button. Quinto Alonso

Jenson Button

Jenson Button su McLaren si aggiudica la ventisettesima edizione del GP d’Australia di Formula 1. Il pilota inglese trionfa nella prima gara della stagione 2012 alla fine di una corsa dominata dall’inizio alla fine e conquistata con gran merito. Insieme al vincitore, salgono sul podio anche il campione del mondo in carica, Sebastian Vettel, e il compagno di box di Button, Lewis Hamilton, scattato dalla pole position.

Terza affermazione per il pilota inglese sul circuito dell’”Albert Park”. L’ex campione del mondo del 2009 è schizzato in testa allo start e ha condotto la gara in maniera autorevole, vincendo nonostante l’ingresso della safety car che aveva compattato il gruppo. Per quanto riguarda la Ferrari,ottimo quinto posto per lo spagnolo Alonso, che, partendo in dodicesima posizione, si è reso protagonista di una buona rimonta, riuscendo ad ottenere il massimo da una monoposto ancora abbastanza indietro rispetto ai top team.

Ritirato, invece, l’altro pilota della scuderia di Maranello, il brasiliano Felipe Massa, costretto al forfait al 46/o giro per un contatto con la Williams del connazionale Bruno Senna. Inizio di stagione sulla falsa riga di quella dell’anno scorso, dunque, per la guida paulista, chiamato a riscattare un 2011 assolutamente deludente se vorrà rimanere alla guida della Ferrari. Incredibile rimonta, invece, del rientrante Kimi Raikkonen: il finlandese della Lotus, partito addirittura in diciottesima posizione in griglia, è stato protagonista di una gran cavalcata che lo ha portato fino alla settima posizione.

Malissimo le Mercedes, indicate da molti come la vera sorpresa del 2012, in particolare per il buon feeling mostrato con gli pneumatici del mono marca. Michale Schumacher, che partiva quarto, dopo aver lottato con la coppia McLaren nelle prime tornate, è stato costretto a ritirarsi per un problema al cambio della sua monoposto. Non è andata meglio al compagno di scuderia, il tedesco Nico Rosberg, il quale è finito fuori dalla zona punti per una urto subito alla ruota anteriore destra della sua vettura.

L’ordine d’arrivo del GP d’Australia 2012:

Ordine d’arrivo

Pilota

Scuderia

Distacco

1

ButtonMcLaren1h:34’:09”
2VettelRed Bull2.100
3HamiltonMcLaren4.00
4WebberRed Bull4.500
5AlonsoFerrari21.500
6KobayaschiSuber36.700
7RaikkonenLotus38.00
8PerezSuaber39.400
9RicciardoToro Rosso39.500
10Di RestaForce India39.700
11VergneToro Rosso39.800
12RosbergMercedes57.600
13MaldonadoWilliams1 giro
14GlockMarussia1 giro
15PicMarussia2 giri
16SennaWilliams4 giri

Classifica piloti: Button 25 p., Vettel 18 p., Hamilton 15 p., Webber 12 p., Alonso 10 p., Kobayaschi 8 p., Raikkonen 6 p., Perez 4 p., Ricciardo 2 p., Di Resta 1 p.

Classifica costruttori: McLaren 40 p., Red Bull 30 p., Sauber 12 p., Ferrari 10 p., Lotus 6 p., Toro Rosso 2 p., Force India 1 p.

Michele Pannozzo

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus