F1, Fernando Alonso: “La mia pazienza si sta esaurendo”

La McLaren vive il momento in assoluto più buio della sua gloriosa storia. Dal 2012 mancano la pole position e la vittoria (entrambe GP Brasile 2012) e dal 2014, anno del ritorno della partnership con la Honda, la scuderia di Woking è entrata in un tunnel del quale l’uscita non si vede ancora.

Fernando Alonso, durante le libere di Sochi 2017 (foto da: elespanol.com)

Chiaramente, questa situazione sta rendendo sempre più nervoso un Fernando Alonso che, quando lasciò la Ferrari a fine 2013, di certo non pensava di trovarsi così lontano dalla vetta e così nei guai dopo ben tre stagioni. Ecco dunque che, nel post libere del venerdì, l’asturiano è sbottato una volta per tutte, lanciando un chiaro ultimatum alla McLaren.

Non sono più disposto ad aspettare, sicuramente non molto” – ha affermato Alonso alla CNN – “Corro da 16 anni, ne ho 35 ed è ovvio che mi ritrovo nella fase finale della mia carriera in Formula 1. Mi restano pochi anni come pilota ad alto livello e ogni volta speri che sia l’ultimo senza lottare per il titolo, le vittorie e i podi. Vedremo nel prossimo futuro quali saranno le prospettive in ottica 2018 per la McLaren“.

Il mio contratto scade a fine campionato e, a differenza degli anni scorsi, sono libero di poter cambiare squadra oppure no” – prosegue il due volte Campione del Mondo – “Sono aperto ad ogni possibilità che mi si può presentare e sono disposto a sfruttarla. Voglio essere felice e ciò, come pilota, vuol dire poter vincere e poterlo fare nel minore tempo possibile. Sono stati anni, gli ultimi, pieni di frustrazione“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo