F1, Fernando Alonso: “Fisichella è stato il mio miglior compagno di squadra”

Nel corso della sua lunga carriera, lunga ben 15 stagioni (quella 2017 sarà la #16), Fernando Alonso ha avuto a che fare con fior fior di compagni di scuderia. Se si escludono i suoi team mate nell’anno di esordio in Minardi, ovvero il brasiliano Tarso Marques e il malese Alex Yoong, l’asturiano ha dovuto gestire Jarno Trulli, Jacques Villeneuve e Giancarlo Fisichella in Renault, Lewis Hamilton nel tribolato 2007 in McLaren, Nelsinho Piquet e Romain Grosjean nel secondo periodo in Renault, Felipe Massa e Kimi Raikkonen in Ferrari e, infine, Jenson Button nell’ultimo biennio in McLaren.

Fernando Alonso e Giancarlo Fisichella, ai tempi della Renault (foto da: esporte.uol.com.br)

Intervistato dal sito ufficiale della Formula 1, ad Alonso è stato chiesto quale, tra i vari compagni di squadra avuti in carriera, sceglierebbe. Lo spagnolo ha indicato Giancarlo Fisichella, al suo fianco nel biennio iridato di Fernando, nel 2005-06. Una coppia, quella formata dal pilota di Oviedo e dal romano, capace di portare a casa 16 vittorie (14 a 2), 14 pole position (12 a 2) e i titoli piloti e costruttori nel 2005 e 2006.

Nel corso dell’intervista, Alonso ha rilasciato anche altre dichiarazioni. Innanzitutto, ha indicato il basket come sport che gli piacerebbe fare dopo la Formula 1; quindi, lo spagnolo ha detto di preferire il treno all’auto come mezzo di trasporto. La MotoGP è l’unico altro sport motoristico che gli piace seguire, mentre il Gran Premio del Brasile 2006, quello del suo bis iridato, costituisce la gara della quale costituisce il ricordo più bello.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo