F1, Abiteboul: “La Renault non sostituirà Vasseur”

La Renault, dopo l’addio di Frederic Vasseur arrivato nella giornata di ieri (clicca qui), non andrà alla ricerca di un nuovo team principal. A darne la notizia è stato il managing director della Renault, ovvero Cyril Abiteboul, raggiunto da Autosport.com.

Cyril Abiteboul, managing director di Rnault Sport F1 (foto da: ladepeche.fr)

Assunto inizialmente come racing director, Vasseur era diventato team principal del team Renault lo scorso luglio. Quindi è arrivato il divorzio, di comune accordo, per divergenze nella gestione della scuderia (rumors parlano di forti contrasti con lo stesso Abiteboul).

Non sostituiremo Frederic come team principal” – ha detto Abiteboul – “Se in futuro ci sentiremo frenati dal non avere un team principal, allora agiremo. La mia convinzione è che il ruolo di team principal varia da squadra a squadra. Se prendiamo come esempi i vari Frank Williams, Monisha Kaltenborn, Vijay Mallya e Chris Horner, vediamo che ne è difficile definirne il ruolo. Ogni squadra ha esigenze ed obiettivi peculiari, ragion per cui credo che il ruolo di team principal abbia un significato molto vago. Anche se il nome è lo stesso, i compiti variano da squadra a squadra“.

Abbiamo una struttura forte e robusta” – continua Abiteboul – “Abbiamo apportato tante modifiche lo scorso anno e quanto abbiamo fatto insieme alla Red Bull sul versante della power unit è la dimostrazione di quello che siamo in grado di fare. Perciò non credo che bisogna essere sconvolti da quanto accaduto. Abbiamo provato in ogni modo a far funzionare il rapporto con Frederic, ma ad un certo punto bisogna decidere ed andare avanti. Quel che conta è il risultato e ognuno di noi sta lavorando sodo per raggiungere il nostro obiettivo, ovvero di piazzarci a metà dello schieramento“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo