F1 2021 GP Arabia Saudita: ecco il nuovo circuito di Jeddah

Presentato ufficialmente il circuito dove si disputerà il Gran Premio dell’Arabia Saudita. Sarà il circuito cittadino più veloce.

Mostrato ufficialmente al pubblico il nuovo circuito cittadino di Jeddah in Arabia Saudita, novità assoluta nel calendario della stagione 2021. Il Gran Premio dell’Arabia Saudita sarà la penultima gara della stagione che si terrà nel week-end fra il 3 e il 5 dicembre 2021, prima del consueto appuntamento finale al circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi.

Il layout del tracciato – che affaccerà direttamente sul Mar Rosso – avrà una lunghezza di circa 6,175 km rendendolo di fatto il secondo tracciato più lungo del calendario, secondo solo al circuito di Spa Francorchamps in Belgo. Il circuito sarà composto da 27 curve e 3 zone DRS separate; secondo le prove effettuate presso i simulatori, sti stima che la velocità media sarà di 250 km/h, rendendolo il più veloce fra i circuiti cittadini. Come ogni Gran Premio che si disputa in medio oriente, la garà si terrà di sera.

La realizzazione del circuito è stata affidata al progettista Hermann Tilke (che per la Formula 1 ha già realizzato alcuni circuiti come Marina Bay a Singapore o Il Circuito delle Americhe ad Austin) sotto la supervisione e la stretta collaborazione di Ross Brawn, che si dichiara molto soddisfatto del nuovo impianto: “Svelare i dettagli di un nuovo circuito è sempre emozionante e quello di Jeddah, che ospiterà il GP d’Arabia Saudita, non fa eccezione. Abbiamo lavorato intensamente con il team di Tilke e il promotore della gara per dare vita a un tracciato in grado di offrire grande spettacolo. Il design tira fuori il meglio da un circuito cittadino moderno, con velocità elevate e diverse opportunità di sorpasso.”

Nonostante sia quasi tutto pronto per il GP dell’Arabia Saudita, molto ONG arabe hanno chiesto il boicottaggio della gara, scrivendo una lettera al campione del mondo Lewis Hamilton (noto per il suo attivismo con il movimento Black Lives Matter). Pare che al campione britannico sia stato chiesto di non partecipare alla gara per lanciare un messaggio contro la guerra in Yemen e l’omicidio del giornalista Jamal Khashoggi.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus