F1 2019 Gp di Montecarlo, dichiarazioni di Vettel e Leclerc dopo le prove libere

Si è conclusa la prima giornata del weekend di Montecarlo, quella dedicata alla prove libere. La Ferrari ha avuto difficoltà, come dimostrano il terzo tempo di Vettel e il decimo di Leclerc.
Vettel arriva in bicicletta stamane nel circuito di Monaco.
Fonte: Twitter Vettel

Il pilota tedesco ha ammesso come non si riesca a trovare il giusto assetto, soprattutto con le gomme. Un’affermazione che trova concordi tutti ai box riguarda la finestra di utilizzo dei pneumatici, che non riescono ad arrivare ad un giusto livello di esercizio:

“Non siamo in piena fiducia. Fatichiamo molto a portare le gomme nella giusta finestra di esercizio, sicuramente più di quanto fanno altri”.

Poi ha espresso anche un parere sul casco dedicato a Niki Lauda, a poche ore dalla sua scomparsa.  Gli è sembrata una bella idea, per onorare al meglio un campione che rimane indelebilmente legato al cavallino:

“Ho voluto tributare un omaggio a Niki, a lui come persona e alla sua carriera. È ispirato al suo ultimo casco in Ferrari ed è piuttosto bello per me. Mi è sembrato un bel gesto, il suo casco si farà un ultimo giro a Monte Carlo”

Leclerc in conferenza stampa con Vettel.
Fonte: Twitter Leclerc

Sulla stessa onda di pensieri il suo compagno di squadra Leclerc, che non ha fatto fatica ad ammettere la superiorità della Mercedes. Sarà molto dura riuscire a conquistare la prima fila qui a Montecarlo. Ma il giovane monegasco non si vuole arrendere, confida ancora nelle qualifiche:

” Nella mattina abbiamo lavorato bene con le gomme, nel pomeriggio è stato molto più difficile. Sono nettamente avanti (le Mercedes n.d.r.), però dobbiamo concentrarci solo su di noi. La prima fila sarà dura, però aspettiamo la fine della qualifica, lavoriamo e speriamo di migliorare”.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega