F1 2019 Gp di Montecarlo, dichiarazioni di Hamilton e Bottas dopo le prove libere

E’ terminata la prima giornata del weekend di Montecarlo, quella dedicata alla prove libere. Come al solito la Mercedes padroneggia, portando i suoi piloti nelle prime due posizioni, con Hamilton davanti a Bottas di soli 81 millesimi.

Un’inezia, veramente poco, un battito d’ali separa i due contendenti alla prima posizione, che quest’anno riguarda esclusivamente i due piloti Mercedes

Hamilton ha ricevuto la gradita sorpresa di un campione del calcio come Cristiano Ronaldo.
Fonte: Twitter Hamilton

Il pilota inglese Lewis Hamilton è davvero entusiasta della vettura, dato che gli permette di spingere al massimo senza incontrare ostacoli. e’ proprio un sogno da guidare in una pista del genere:

“È il sogno di ogni pilota arrivare a Monaco e avere una macchina da poter sfruttare al massimo e con la quale dar prova delle proprie abilità. Sono davvero orgoglioso del team e ovviamente il nostro obiettivo è quello di di fare qualcosa di davvero positivo questo weekend”

Il pilota ha inoltre riferito come sia soddisfatto del setup, qui a Montecarlo, in una pista che si fa sempre più veloce ogni anno che passa:

“Abbiamo fatto alcuni piccoli ritocchi tra le due sessioni e anche durante, ma alla fine sono piuttosto soddisfatto del setup – ha proseguito il leader del mondiale – Ogni anno che torniamo qui la pista è sempre più veloce e lo noti passando vicino alle barriere. Alla curva 12 ( quella del Tabaccaio, ndr) arrivi con una velocità altissima e poi c’è il muro dritto davanti a te; stessa cosa salendo al Casino. È incredibilmente intenso e devi essere davvero molto concentrato”.

Bottas inquadrato dall’alto alla guida della sua Mercedes numero 44.
Fonte: Twitter Formula 1

Il suo compagno di squadra Bottas è a sua volta entusiasta dei progressi delle vettura, davvero reattiva. E’ una bella sensazione poter spingere al massimo, senza preoccuparti della sua reazione:

“È stata una giornata positiva per noi. Negli anni passati la macchina a volte sembrava difficile da guidare su questa pista, ma oggi era davvero reattiva e godibile. Qui devi cercare i limiti e io mi sono sentito davvero a mio agio nello spingere per trovarli, questo è un buon segnale. Ora dobbiamo affinare il setup ed essere certi di continuare nella giusta direzione. Abbiamo iniziato il weekend col piede giusto, ma qui a Monaco tutto può succedere”

 

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega