F1 2019 Gp d’Austria, dichiarazioni di Vettel e Leclerc dopo le qualifiche

E’ terminata la seconda giornata del Gp d’Austria, quella dedicata alle qualifiche. La Ferrari ha avuto un andamento da bianco e nero, con la prima posizione conquistata da Leclerc, ma anche un problema alla vettura di Vettel che lo ha portato in nona posizione.
Vettel esce dall’abitacolo dopo aver effettuato le qualifiche in Austria.
Fonte: Twitter F1

Il pilota tedesco non è riuscito nemmeno a partire in Q3, visto che il problema alla linea di alimentazione pneumatica del motore non è stato risolto in tempo. 

Peccato perché le prestazioni della Ferrari sembrano volgere all’ottimismo. Una vettura che non ha mostrato complessi d’inferiorità rispetto alla Mercedes,  ma che ha riproposto il problema dell’affidabilità. Partirà dalla nona posizione, anzichè in decima, visto che Magnussen ha ricevuto 5 posizioni di penalità per aver sostituito il cambio. Non sembra particolarmente arrabbiato, ma con la voglia di capire il problema:

“Non sono arrabbiato, non credo di avere motivi per essere arrabbiato. Non è colpa di nessuno, si è rotto qualcosa che non sarebbe dovuto rompersi e dobbiamo capire il perché. Non sono arrabbiato con nessuno, ma in una giornata come questa fa male perché la macchina valeva la pole… Per la situazione in cui eravamo ieri, abbiamo reagito e stavo trovando il ritmo. Mi stavo preparando per il successivo tentativo in Q2 e per la Q3, ma non è andata così”

Leclerc durante le qualifiche del Gp d’Austria.
Fonte: Twitter F1

Il suo compagno di squadra Leclerc non si nasconde e mostra la sua felicità per la pole, contento delle scelte fatte dal team. Allo stesso tempo, però, è conscio della difficoltà della gara ed ha espresso parole di rammarico per il problema avuto da Vettel:

 “La macchina mi ha dato sensazioni fantastiche. Abbiamo portato dei cambiamenti molto buoni. Sono contento della pole, ma domenica è la giornata che conta”, ha detto il monegasco della Ferrari. Sul problema che ha fermato Vettel: “Mi dispiace per la squadra e per quanto accaduto a Seb. Per quello che abbiamo testato siamo contenti della scelta fatta con le gomme. Vediamo poi domani, ci sarà caldo dentro l’abitacolo, ma sarà molto caldo anche per la macchina e speriamo di fare un buon risultato. Ho guidato al limite e sono contento di aver riportato la Ferrari in pole”.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega