F1 2018 GP Brasile, Risultati PL1: Verstappen davanti a Vettel e Hamilton

Il weekend di Interlagos comincia nel segno di Max Verstappen. L’olandese della Red Bull, vincitore a Città del Messico, è risultato il più rapido nella prima sessione di libere del Gran Premio del Brasile, realizzando il crono di 1:09.011, precedendo di poco Sebastian Vettel, Ferrari (+0.049), e il neo cinque volte campione del mondo Lewis Hamilton, Mercedes (+0.096). Da segnalare che, per ora, il team di Brackley ha lasciato i famigerati fori nei mozzi.

E’ di Max Verstappen il miglior tempo nelle PL1 di Interlagos (foto da: twitter.com/F1)

Seguono nello stesso ordine i rispettivi compagni di squadra, a partire da Daniel Ricciardo (+0.384), il quale dovrà scontare cinque posizioni di penalità per sostituzione del turbo, seguito dai finlandesi Kimi Raikkonen (+0.562, su gomma Soft) e Valtteri Bottas (+0.668), che ha patito una piccola perdita d’olio. Il duo della Haas, Romain Grosjean (+0.911) e Kevin Magnussen (+1.225), aprono la classifica degli ‘altri’, seguiti in top-10 da Charles Leclerc, Sauber (+1.335), ed Esteban Ocon, Force India (+1.350).

Le due Renault di Carlos Sainz (+1.651) e di Nico Hulkenberg (+1.668) occupano l’11° e la 12° posizione, subito avanti all’altra Sauber di Antonio Giovinazzi (+1.674) e alla Williams di Lance Stroll (+1.788). A seguire, altri due piloti ad aver ottenuto il tempo con le Soft, ovvero Pierre Gasly, Toro Rosso (+1.923), e di Lando Norris, McLaren (+2.002). Chiudono Sergey Sirotkin, Williams (+2.026), Brendon Hartley, Toro Rosso (+2.165, Soft), Stoffel Vandoorne, McLaren (+2.441, Medium), e Nicholas Latifi, Force India (+2.482).

Come giri percorsi, davanti troviamo quattro piloti a quota 34, ovvero Ocon, Latifi, Sainz e Hulkenberg, seguiti a quota 32 da Hartley e a quota 30 dal terzetto Stroll, Gasly e Sirortkin. In coda, invece, abbiamo Magnussen (15), Verstappen (16) e Vettel (20). La seconda sessione partirà alle 18 ora italiana.

Classifica e tempi della prima sessione di prove libere del Gran Premio del Brasile 2018 (foto da: twitter.com/F1)

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo