F1 2018 GP Austria, Risultati PL1: uno-due Mercedes. Hamilton precede Bottas

Il weekend austriaco del Red Bull Ring si apre nel segno della Mercedes. In una sessione totalmente asciutta, contrariamente alle attese, il duo di Brackley è l’unico a scendere al di sotto dell’1:05, con Lewis Hamilton (1:04.839) che precede Valtteri Bottas di +0.127. Il primo inseguitore delle W09 è Max Verstappen (+0.233), davanti a Sebastian Vettel, Ferrari (+0.341), e al compagno di box Daniel Ricciardo (+0.644). Sesto tempo per Kimi Raikkonen (+0.937), il quale ha dovuto cestinare il suo time-attack per un flatspot in curva 3.

E’ Lewis Hamilton a timbrare il cartellino nelle PL1 del Red Bull Ring (foto da: twitter.com/F1)

A seguire, il primo degli altri è Romain Grosjean, Haas (+1.189), che va a precedere Esteban Ocon, Force India (+1.216), Charles Leclerc, Sauber (+1.376) e Pierre Gasly, Toro Rosso (+1.555), che chiude la top-10. Subito dietro, racchiusi in pochi centesimi, l’altra C37 di Marcus Ericsson (+1.561), l’altra VF-18 di Kevin Magnussen (+1.565) e la prima Renault, quella di Carlos Sainz (+1.588).

Vicini anche Sergio Perez, Force India (+1.616) e Nico Hulkenberg, Renault (+1.640). Lance Stroll piazza la sua Williams in 17° posizione (+1.728), davanti alle McLaren di Fernando Alonso (+1.773) e di Stoffel Vandoorne (+1.859), il quale ha patito il parziale cedimento dell’ala anteriore, dopo un passaggio troppo ruvido sul cordolo esterno all’uscita dell’ultima curva.

Completano la classifica la Toro Rosso di Brendon Hartley (+2.032) e l’altra Williams, guidata nell’occasione da Robert Kubica (+2.585), mentre Sergey Sirotkin tornerà regolarmente al suo posto nella sessione di oggi pomeriggio. Concludiamo con i giri percorsi. Al top troviamo Hartley (44), seguito dalla coppia formata da Verstappen e Perez (41) e da Ocon (39). Ricciardo, al contrario, ha completato solo 21 giri, peggio di Magnussen (23) e del duo Vettel-Sainz (28).

Classifica e tempi della prima sessione di libere del Gran Premio d’Austria 2018 (foto da: twitter.com/F1)

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo