F1 2017 Test Barcellona-2 Day-1, Wehrlein: “Stanco, ma la schiena ha risposto bene”

Tra i piloti impegnati oggi al Montmelò nella prima giornata della seconda sessione di test invernali 2017, sotto la lente di ingrandimento di osservatori ed addetti ai lavori c’era sicuramente Pascal Wehrlein. Il tedesco, dopo l’infortunio di fine gennaio alla Race of Champions, che gli ha procurato la compressione di tre vertebre, si è messo per la prima volta al volante della Sauber C36, completando 47 giri e ottenendo l’11° tempo, a +3.610 da Massa.

Pascal Wehrlein, durante la giornata odierna di test a Barcellona (foto da: zimbio.com)

Mi sento bene, sono molto contento di come sia andata oggi” – esordisce il tedesco – “Non ho avvertito dolori in macchina, nulla. Non c’è stato nessun problema. Chiaramente mi sento stanco, ma non ho dolore, nè l’ho avvertito mentre giravo. La mia schiena sta bene. Mi sono allenato tanto e anche domattina guiderò la C36. Fisicamente sono pronto“.

Wehrlein rincara la dose: “Mi sentivo pronto anche la settimana scorsa, ma non è stato possibile, non mi hanno dato l’ok. Queste nuove macchine? Sono davvero veloci. Nelle curve lente non si avvertono differenze, mentre in quelle medio-veloci sono pazzesche. Il motore Ferrari sembra buono, ma chiaramente devo prenderci la mano“.

Perchè sono sceso in pista solo stamattina? Avevamo in programma di fare almeno 140 giri e, poichè non avevo ancora svolto giornate di test e non sapevamo come avrebbe reagito la mia schiena, abbiamo scelto di dividere la giornata tra me e Marcus. Lo stesso accadrà domani“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo