F1 2017 GP Russia Libere: in Ferrari si cerca di contenere l’entusiasmo

Un venerdì da favola, quello vissuto a Sochi dalla Ferrari, soprattutto nel caso venisse concretizzato anche domani in qualifica e domenica in gara. Sebastian Vettel, più veloce del lotto con un 1:34.120 nella PL2, e Kimi Raikkonen, più veloce invece al mattino, si sono piazzati con autorità nelle prime due posizioni della classifica, staccando nettamente le due Mercedes. Anche la simulazione del passo gara è andata davvero bene, tanto da candidare i ferraristi tra i sicuri protagonisti del weekend russo. Queste le dichiarazioni del tedesco e del finlandese.

Sebastian Vettel, in vetta alla classifica delle libere del venerdì in Russia (foto da: facebook.com/ScuderiaFerrari)

SEBASTIAN VETTEL –Vedremo se sarà possibile fare la pole. Come sempre daremo il meglio, ma sono certo che oggi le Mercedes non abbiano mostrato tutte le loro carte, mettendo insieme tutti i settori. Ragion per cui il gap che avete visto non è veritiero” – spiega il ferrarista – “Credo che possiamo essere contenti, ma non del tutto. Abbiamo avuto una partenza falsa questa mattina, perché il primo run con le supersoft non è andato bene e ci ho messo del tempo per recuperare il passo. Verso la fine però ho ritrovato il feeling con la monoposto e il passo non è stato male. Però crediamo di poter migliorare ancora“.

Credo che Sochi sia un circuito in cui devi avere tanta fiducia, perché ci sono diverse curve che sembrano le stesse dall’abitacolo, quindi è abbastanza complicato riuscire ad azzeccare tutto” – prosegue il quattro volte Campione del Mondo – “Sarebbe bello se avessero piantato un pochino più di alberi accanto alla pista per dare dei punti di riferimento; invece non ce ne sono ed è per questo che è difficile trovare il ritmo“.

KIMI RAIKKONEN –Peccato che sia solo venerdì” – sottolinea Iceman – “Comunque sono contento che le cose siano andate lisce, senza problemi. Abbiamo avuto delle buone sensazioni fin dall’inizio ed è stata una giornata divertente. Finora è andato tutto bene“.

Kimi Raikkonen, durante le prove libere del venerdì del Gran Premio di Russia 2017 (foto da:facebook.com/ScuderiaFerrari)

Se guardiamo agli ultimi tre anni, gran parte delle piste erano favorevoli alla Mercedes” – sostiene Raikkonen – “Ora però sono cambiate le regole e le monoposto e sicuramente quest’anno la lotta è più ravvicinata rispetto al passato. Noi possiamo solo fare del nostro meglio e poi speriamo di fare un bel risultato“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo