F1 2016, Wolff: “Nico ha meritato il titolo”

Il titolo mondiale vinto da Nico Rosberg è ormai in archivio. Toto Wolff, direttamente dal sito internet della Mercedes, tesse le lodi del pilota tedesco, spiegando il perchè, secondo lui, il figlio di Keke abbia meritato l’iride.

Toto Wolff si è congratulato con Nico Rosberg per il Mondiale conquistato (foto da: pictospin.com)
Toto Wolff si è congratulato con Nico Rosberg per il Mondiale conquistato (foto da: pictospin.com)

Quando abbiamo composto per la prima volta la coppia Lewis-Nico, abbiamo immediatamente messo in chiaro che non ci sarebbero stati numeri uno e numeri due” – rivela Wolff – “Anche loro erano d’accordo. Eravamo consci di avere a disposizione due talenti da Mondiale e che dandogli pari opportunità avremmo potuto tirare fuori il massimo da entrambi. Allo stesso tempo, sapevamo di poter avere dei grattacapi. Ma noi li abbiamo accettati, fa parte del gioco e vedendo i risultati ottenuti, è chiaro che il nostro è stato un approccio corretto“.

Una delle chiavi del nostro successo è che entrambi si spingono l’un l’altro e questo aiuta a mantenere altissimo il livello” – prosegue il manager austriaco – “Sono due combattenti nati e la loro concorrenza, a tratti durissima, è stato un bene per tutti, da loro al team, per finire alla Formula 1“.

Su Rosberg: “Ho visto un video che ha postato sui social dove ringrazia la mamma e il papà, ed è stato d’ispirazione. Spesso dimentichiamo quanti sacrifici fanno gli attuali piloti per arrivare in Formula 1. Quando vedo quel piccolo bambino sul go-kart, 25 anni fa, mi rendo conto di tutto di tutto quello che ha passato per realizzare il suo sogno. Ha dimostrato tanto impegno ed integrità da meritare ampiamente di essere Campione del Mondo“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo