Everton: Lennon ricoverato per instabilità mentale

Che il calcio faccia impazzire i tifosi lo sapevamo, che potesse far diventare i matti i giocatori lo scopriamo soltanto ora. Aaron Lennon, uno dei giocatori più forti dell’Everton, è stato ricoverato al Mental Health Act per instabilità mentale. Gli agenti lo hanno sorpreso in mezzo al traffico in preda a un delirio confusionale e lo hanno subito trasferito nella clinica in modo che il giocatore possa affrontare la sua patologia.

Si vocifera che il giocatore soffra di disturbi patologico legati all’eccessivo stress e al momento del ricovero, i social e il mondo del calcio si sono stretti attorno al giocatore. La famiglia, attraverso il profilo ufficiale della società, ha chiesto che venga rispettata la privacy del giocatore e che le condizioni fisiche di Lennon non diventino argomento di discussione. 

Fonte immagine: Independent.co.uk

Lennon è un giocatore fantastico che nel corso della sua carriera si è contraddistinto per una tecnica sopraffina e una visione di gioco che solo i grandi giocatori possono avere. Velocità, rapidità e spirito di abnegazione sono le due doti migliori e i terzini della Premier League sono diventati letteralmente pazzi nel cercare di contrastare le sue giocate. Adesso che il pazzo è lui, è doveroso rispettare il silenzio mediatico della famiglia e attendere che il giocatore rientri sui campi di gioco. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus