Europei Under 21, Italia ko contro la Polonia: occasione sprecata, serve il miracolo con il Belgio

Il cammino negli europei degli azzurrini si è nettamente complicato dopo la sconfitta immeritata di misura contro la Polonia. L’Italia Under 21 non è riuscita a far tesoro delle preoccupazioni che potevano subentrare dopo la bella vittoria nei confronti della Spagna. 
Italia Under 21 – Polonia Under 21, 2° giornata Europei Under 21.  Fonte: Twitter Azzurri 

 

 

 

Una prestazione di alto livello, dopo una prima mezz’ora sottotono, con grandi giocate di Chiesa ed un gruppo molto unito. Le dichiarazioni di molti esperti sulle ottime possibilità di riuscire ad arrivare in fondo. 

La formazione di Di Biagio è una delle più forti nel panorama europeo attuale, costituita da giovani esperti, visto che la maggior parte di loro gioca in pianta stabile nelle più importanti squadre della nostra Serie A.

Invece la partita con la Polonia è stata molto insidiosa. Un’avversario dall’impostazione tattica chiusa, bravo a sfruttare le poche ripartenze e colpire a freddo nei momenti decisivi. Si può racchiudere così la sfida di ieri, visto che l’Italia Under 21 ha dominato il possesso palla per gran parte del match, com’era prevedibile. Tante occasioni create e sbagliate, fino ad arrivare all’apice con il palo colpito da Pellegrini ad un quarto d’ora dal termine.

Proprio in quella partita dove ti saresti aspettato minori difficoltà, non si è fatto i conti con un’avversario dall’impostazione totalmente differente rispetto alla Spagna. Squadra chiusa, arricciata, in grado di ripartire velocemente sulle ali e costruire azioni pericolose anche da calci piazzati. Ha costruito la gara che si era prefissata dall’inizio, mentre la formazione azzurra non è riuscita a costruire una seria opposizione, a far valere le doti di palleggio, le incursioni dei suoi uomini. Chiesa è stato parecchio pericoloso, comunque, con le sue iniziative sulla destra che hanno destabilizzato la difesa, ma la finalizzazione non è stata altrettanto valida.

Ora serve rimboccarsi le maniche, dimenticare al più presto questa sfida e pensare a quella di sabato con il Belgio. Sarà decisiva per il passaggio alle semifinali, contro una formazione già eliminata. Ma non bisogna fidarsi, non vorrà lasciare spazio agli azzurri tanto facilmente. Concentrazione e volontà saranno fondamentali in quest’ultima sfida. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega