Ripresa Europa League, Uefa: final-eight in Germania?

Novità importanti potrebbero giungere dalla Uefa in merito alla sede delle gare di Champions League ed Europa League. Il Comitato Esecutivo, presieduto dal Presidente Ceferin, si riunirà il prossimo 17 giugno in videoconferenza e dovrà decidere del destino delle due competizioni europee sospese bruscamente nella loro fase cruciale a causa della Pandemia da Covid-19,

Per ciò che riguarda l’Europa League, l’ipotesi che sta avanzando in questi giorni riguarda la possibilità di disputare tutte le gare rimanenti, dagli ottavi fino alla finale, in Germania, Paese assurto a modello nella gestione dell’emergenza in ambito sportivo. Non a caso la Bundesliga è stato l’ultimo campionato ad essere interrotto (lo scorso 13 marzo) e il primo a ripartire (lo scorso 16 maggio) con più di un mese di anticipo su tutti gli altri.

Europa League
Europa League Logo

Come riporta la Bild, gli stadi scelti per ospitare la fase finale di questa Europa League sarebbero distribuiti in quattro città comprese nella regione della Vestfalia e della Renania. In particolare si tratta di: Merkur-Spiel Arena (Fortuna Dusseldorf), Veltins Arena (Gelsenkircken, Schalke 04), RheinEnergieStadion (Colonia) e Schauinsland-Reisen-Arena (Duisburg).

La Uefa ha inoltre pubblicato un comunicato ufficiale sul proprio sito nel quale ha illustrato l’agenda di discussioni previste per questa due giorni di incontri. Non si parlerà solo di Champions ed Europa League ma anche, ad esempio, della situazione legata alla Champions League femminile (interrotta ai quarti di finale), della Uefa Youth League, del calendario e delle sedi di Euro 2021, nonché del calendario delle competizioni europee in ottica prossima stagione.

Ci aspetta dunque una due giorni piuttosto intensa dalla quale potrebbe dipendere una buona fetta del futuro prossimo del calcio Continentale.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus