Esclusiva – Juventus, contratti e prestiti in scadenza 2022: addii Perin, De Sciglio, Dybala e Morata, ok Chiesa, in bilico Cuadrado e Bernardeschi

Secondo alcune indiscrezioni raccolte in esclusiva da Stadiosport.it, la Juventus sta lavorando sulle situazioni dei giocatori in scadenza di contratto nel 2022 e in prestito o in prestito con diritto di riscatto a fine stagione 2021-2022: addii certi per Perin e De Sciglio, bloccato il rinnovo di Dybala e trattative arenate con Cuadrado e Bernardeschi, mentre rimarrà Chiesa e non sarà riscattato Morata

Regina della sessione invernale di calciomercato, la Juventus ha deciso di fare un clamoroso all-in pokeristico per provare ad arrivare tra le prime quattro della classifica del campionato italiano.

La questione è semplice: senza qualificazione in Champions League sarà necessario un ridimensionamento, non solo l’abbattimento del monte ingaggi, ma anche qualche calciatore ceduto come sacrificio sull’altare del bilancio.

Eppure, la dirigenza bianconera ha altre situazioni da risolvere, visto che ha ben cinque calciatori in scadenza di contratto a giugno 2022, probabilmente al fine di un lungo ciclo, e due calciatori in prestito con diritto di riscatto, i cui esborsi potrebbero cambiare o meno le strategie per la prossima estate.

Non è un segreto, comunque, che la Juventus cercherà in tutti i modi di ridurre il monte ingaggi, vera causa dei continui bilanci in rosso nell’era Covid-19, ma per farlo dovrà decidere se continuare o meno con alcuni giocatori che hanno scritto pagine indelebili della storia del club.

Però, facciamo prima un riepilogo. 

Ecco i giocatori della Juventus con il contratto in scadenza al termine della stagione 2021-2022: 

  • Mattia Perin
  • Juan Cuadrado
  • Mattia De Sciglio
  • Federico Bernardeschi
  • Paulo Dybala

Ecco i giocatori attualmente alla Juventus con la formula del prestito con diritto di riscatto o in prestito secco: 

  • Federico Chiesa
  • Alvaro Morata
calciomercato juventus

Secondo alcune indiscrezioni raccolte in esclusiva da Stadiosport.it negli ambienti bianconeri, la Juventus avrebbe deciso di non rinnovare il contratto di Mattia Perin e Mattia De Sciglio, così da tagliare ben 7 milioni di euro netti, cioè 14 lordi a bilancio.

Discorso diverso, invece, per Paulo Dybala. Nei mesi scorsi era stato trovato l’accordo sulla base di un contratto di cinque anni da 10 milioni di euro netti a stagione, ma la situazione in classifica, la crisi economica e la decisione di puntare su Dusan Vlahovic, hanno portato i bianconeri a fermare tutto.

Ad oggi, sembrerebbe quasi certo il suo addio, così come quello di Federico Bernardeschi, che ha un contratto da 4,5 milioni di euro netti a stagione, ben 9 lordi, e le richieste del nuovo agente, Federico Pastorello, sono abbastanza lontane rispetto alla proposta bianconera da circa 2,5 milioni netti a stagione.

Sicuramente, l’unico giocatore che la Juventus sarebbe disposta davvero a rinnovare è Juan Cuadrado, visto che viene ritenuto fondamentale con la sua duttilità, e ci sarebbe ancora l’accordo economico, ma manca l’intesa sul contratto: un anno più opzione per il secondo di fronte ad una richiesta di quattro anni.

In caso di addio del colombiano, dell’italiano e dell’argentino, i bianconeri cercheranno un nuovo esterno offensivo.

Infine, sarà riscattato sicuramente Federico Chiesa dalla Fiorentina per 30 milioni di euro, diversamente da Alvaro Morata, sia perché sono ritenuti eccessivi i 35 milioni di euro da accordi con l’Atletico Madrid, sia perché si è deciso di puntare tutto sul serbo, ed è da scartare un rinnovo del prestito, avendo il contratto in scadenza nel 2023.

Benito Letizia © Stadio Sport

Riproduzione consentita solo previa citazione della fonte Stadiosport.it

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia