Emergenza Coronavirus, UEFA: “Proviamo con forza a finire tutti i campionati”

E’ andato in scena il meeting tra l’UEFA e le 55 federazioni affiliate. La richiesta è quella di portare a termine i campionati, a qualunque costo. E’ stato ipotizzato anche un calendario per le nazionali, che però porta con sé molti problemi, legati agli impegni dei club. La situazione è in continua evoluzione

Il calcio è ormai fermo da diverse settimane e in questi ultimi giorni sta affrontando il tema del ritorno in campo. E’ infatti questa la spinosa questione a cui stanno lavorando gli organi competenti e l’obiettivo comune sembra solo uno: portare a termine la stagione.

Ad insistere su questa scia è soprattutto l’UEFA, che ha chiesto esplicitamente alle federazioni di portare a termine tutti i campionati e le coppe nazionali. Nella data odierna, in una videoconferenza si sono trovati di fronte l’organo governativo del calcio europeo e le 55 federazioni affiliate. Il tema dell’incontro era appunto la ripresa delle competizioni, condizione indispensabile secondo l’UEFA.

Tuttavia, è stato specificato che alcuni casi saranno valutati solo quando saranno pronte le linee guida che regolano la partecipazione alle competizioni europee in caso di annullamento di un campionato.

Inoltre, l’associazione europea di Čeferin ha approfondito il discorso che riguarda le nazionali di calcio. La grande diffusione della pandemia del Coronavirus, infatti, ha costretto il rinvio di Euro 2020 all’anno 2021, stravolgendo i programmi delle squadre partecipanti. In merito a questo, sono state esposte delle ipotesi di calendario per le competizioni delle nazionali.

In ogni caso, saranno comunque date ipotetiche, poiché ancora oggi non si sanno notizie certe sulla ripresa dei campionati e quindi un ipotetico calendario sarebbe facilmente sovrapponibile ai vari impegni dei club.

Oltre a problema delle date, si è discusso anche dei fondi destinati alle federazioni. In merito a questo, l’UEFA ha ribadito l’impegno a effettuare i pagamenti previsti, attraverso il programma “Hat Trick”. Le decisioni che sono state prese in questo meeting, verranno comunque ufficializzate non prima di giovedì, quando ci sarà l’incontro del Comitato Esecutivo.