Emergenza Coronavirus: allenamenti in gruppo senza contatto in Premier League, 10 per volta in Liga

Emergenza Coronavirus: piccoli segnali di ripresa anche in Inghilterra e Spagna. La Premier League dice sì agli allenamenti in gruppo purché non vi siano contatti tra i giocatori. In Liga ci si potrà invece allenare in gruppi di 10 persone.

L’Inghilterra e la Spagna fanno un passo in avanti in vista di una possibile ripresa dei campionati. Sono di qualche giorno fa infatti le notizie secondo cui le federazioni, inglese e spagnola, avrebbero dato il via libera alla ripresa degli allenamenti in gruppo delle squadre dei rispettivi campionati.

Per quanto riguarda la Premier League questa è la nota ufficiale mediante la quale i club d’oltremanica hanno comunicato la ripresa degli allenamenti in gruppo:

I club di Premier League hanno votato oggi (18 maggio) all’unanimità il ritorno degli allenamenti a piccoli gruppi da domani pomeriggio (19 maggio) – il primo passo verso la ripartenza del campionato, quando sarà sicuro farlo. Il primo passo del protocollo al ritorno agli allenamenti permette alle squadre di allenarsi mentre si mantiene il distanziamento sociale. Il contatto non è ancora permesso. La prima fase è stata approvata consultandosi con giocatori, manager, medici sociali, consulenti esterni e il governo inglese.Severi protocolli medici garantiranno la sicurezza di ognuno nel ritorno agli allenamenti, nell’ambiente più sano possibile. La salute e il benessere di tutti i partecipanti è la priorità della Premier League, il ritorno sicuro ad allenarsi è un processo step-by-step. Le consultazioni proseguiranno con giocatori, manager, club, assocalciatori e associazioni dei manager per sviluppare protocolli per allenamenti che prevedano contatto.

Serie A
Emergenza Coronavirus: Inghilterra e Spagna ripartono con gli allenamenti in gruppo

In merito alla ripresa degli allenamenti in gruppi di 10 persone in Liga, si è espresso invece il presidente della federazione calcistica iberica, Javier Tebas che durante la trasmissione televisiva Vamos, su Movistar, ha dichiarato:

I club di Liga potranno nuovamente tornare ad allenarsi in gruppi di massimo 10 giocatori per volta. Così tutte le squadre potranno mantenere lo stesso ritmo di allenamento, non ci saranno differenze. Ringrazio il governo che ci ha dato il via libera. Siamo preoccupati per i contagi, ma con le misure di sicurezza adottate è quasi impossibile che si verifichino durante gli allenamenti.

Riguardo alla ripresa del campionato pensata per il 12 giugno, Tebas ha poi detto:

Dal 12 giugno lavoriamo per la ripresa del campionato. Sulla data d’inizio però non c’è ancora certezza. Io vorrei cominciare quanto prima, ma la data precisa la fisseranno le autorità sanitarie. Spero che si possa giocare tutti i giorni, anche il lunedì. Faccio appello alla sensibilità della Federazione perché per la Liga sarebbe molto importante.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Nicola Patrissi

Informazioni sull'autore
Maturità scientifica. Laurea in Lettere e Filosofia (Indirizzo moderno). Appassionato di scrittura, fotografia e calcio.
Tutti i post di Nicola Patrissi