Diritti tv 2021-2024: Media Pro presenta offerta a Lega Serie A, attese le risposte di Sky e Dazn

La lotta per i prossimi diritti televisivi inizia ad entrare nel vivo.

È iniziata la corsa per accaparrarsi i prossimi diritti televisivi. Da inizio mese la Lega di Serie A ha iniziato ad esaminare scrupolosamente tutte le proposte pervenute. La prima offerta arrivata è quella di Media Pro: il gruppo spagnolo avrebbe offerto 1 miliardo e 283 milioni a stagione. 

La cospicua cifra è cosi suddivisa: 1,15 miliardi più 55 milioni di diritti di archivio e 78 milioni per i costi di produzione.

La griglia- Sky ( con DAZN) e Mediaset, però, non sono di certo rimaste a guardare.

Le attuali reti detentrici dei diritti, consce di essere in leggero distacco dagli spagnoli, stanno formulando le loro offerte.

Secondo quanto trapelato su vari siti, DAZN e Sky, che ha cambiato il proprio amministratore delegato passando da Andrea Zappia a Maximo Ibarra, si sono dette interessate al prossimo pacchetto. 

È così attesa un’offerta, che dovrebbe essere vicina ai 2 miliardi.

Il biscione invece dopo aver ottenuto l’esclusiva dei diritti della Champions League ha iniziato a perdere colpi, ma sopratutto a perdere abbonati. Piersilvio Berlusconi potrebbe anche rinunciare al prossimo pacchetto in attesa di ritornare competitivi.

L’orgoglio, però, c’è. È per questo che la Lega di A continuerà ad attendere un’offerta di Mediaset.

 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Roberto Gentili

Informazioni sull'autore
Cresciuto a pane, calcio e sport.
Tutti i post di Roberto Gentili