Diretta Streaming e Cronaca Live di Salisburgo Milan 06-09-2022 ore 21:00

Cronaca Diretta e Streaming Live di Salisburgo – Milan 1° Giornata Champions League, Martedì 6 Settembre 2022 ore 21:00

CRONACA 2° TEMPO

95′ – Finisce la partita. Il Milan debutta con un pareggio nel girone E della Champions League: i rossoneri chiudono sull’1-1 l’impegno esterno contro il Salisburgo. Entrambe le reti nella prima frazione: Saelemaekers risponde al 40′ all’iniziale vantaggio degli austriaci siglato al 28′ da Okafor. Da registrare anche una palla-gol per i padroni di casa gettata al vento da Fernando (53′) e un palo colpito a pochi istanti dal termine dagli ospiti con Leao (complice una deviazione di Bernardo). Nel prossimo turno (14 settembre) il Milan riceverà la visita dei croati della Dinamo Zagabria in vetta al raggruppamento dopo il sorprendente successo interno per 1-0 riportato a spese del Chelsea.

94′ – Palo del Milan! Rossoneri vicinissimi al bersaglio e conseguentemente alla vittoria con una conclusione di Leao deviata sul montante da Bernardo.

93′ – Cambio nel Salisburgo: Okafor, tra gli applausi, lascia il posto ad Adamu.

92′ – Cartellino giallo per Origi per gioco scorretto su Pavlovic. Quarto ammonito tra i rossoneri.

90′ – Occasione per il Milan: Origi, servito a centro area da Hernandez, non riesce (contrastato da un avversario) a girare a rete.

90′ – Segnalati quattro minuti di recupero.

89′ – Cartellino giallo per Diaz per gioco scorretto su Douath.

88′ – Occasione per il Salisburgo: Sesko approfitta solo parzialmente di un grave errore di Hernandez concludendo di poco a lato da fuori area.

86′ – Squadre comprensibilmente stanche in questo finale. La gara è stata giocata per lunghi tratti a ritmi piuttosto sostenuti.

84′ – Occasione Milan: tempestiva uscita bassa di Kohn ad anticipare un possibile intervento di Diaz in occasione di un invito interessante di Origi.

83′ – Okafor è fermato fallosamente da Pobega.

82′ – Diversi errori tecnici in questa fase: le squadre faticano a imbastire azioni degne di nota.

81′ – Pobega subisce fallo da Kjaergaard.

80′ – Cambio nel Milan: Messias fa il suo ingresso per Saelemaekers.

79′ – Cross impreciso di Leao dalla sinistra.

78′ – Ravvisata una posizione di fuorigioco di Leao in occasione di un’apertura a sinistra di Tonali.

77′ – Origi chiama in causa Kohn.

75′ – Cartellino giallo per un componente della panchina del Salisburgo per proteste per la mancata concessione di un calcio di punizione ai venti metri.

74′ – Efficace chiusura di Dedic sulla propria trequarti.

73′ – Termina alto un tentativo di Pobega.

71′ – Quinto calcio d’angolo per il Milan generato da una chiusura di Dedic su Leao.

71′ – Buon recupero di Saelemaekers.

70′ – Cambio nel Milan: Diaz subentra a De Ketelaere.

69′ – Douath subisce fallo da De Ketelaere.

68′ – Cartellino giallo per il nuovo entrato Douath per gioco scorretto su Hernandez.

66′ – Altra sostituzione tra i padroni di casa: Kameri lascia il posto a Douath.

65′ – Cambio forzato nel Salisburgo: Sesko rileva l’infortunato Fernando.

64′ – Problemi fisici per Fernando.

63′ – Torna a farsi vedere in avanti il Milan con un rasoterra impreciso di Pobega dal limite dell’area.

62′ – Salisburgo pericoloso con una conclusione da fuori area di Seiwald respinta da Maignan.

61′ – Occasione per il Salisburgo: una punizione di Ulmer è deviata pericolosamente in angolo da Origi. Terzo tiro dalla bandierina per gli austriaci.

60′ – Kameri è fermato fallosamente da Pobega. Punizione sul versante di destra per il Salisburgo.

58′ – Segnalata una posizione irregolare di Origi.

57′ – Triplo cambio per il Milan: Origi, Pobega e l’esordiente Dest prendono rispettivamente il posto di Giroud, Bennacer e Calabria.

56′ – Maignan neutralizza un rasoterra in diagonale di Fernando.

55′ – Tonali subisce fallo da Kameri.

53′ – Palla-gol per il Salisburgo: Fernando, ottimamente servito dalla sinistra da Kjaergaard, spedisce malamente sul fondo da pochi passi. Bella azione dei padroni di casa avviata da una pregevole giocata di Okafor.

51′ – Un lancio dalle retrovie di Pavlovic si rivela irraggiungibile per Fernando: comoda presa per Maignan.

50′ – Buona copertura di Hernandez su Dedic.

49′ – Prolungata trama del Milan.

47′ – Sul versante opposto si spegne sul fondo una conclusione dal limite dell’area di Fernando.

47′ – Termina alto un tentativo di Calabria da fuori area.

46′ – Inizia la ripresa. Non si registrano variazioni nei due schieramenti.

CRONACA 1° TEMPO

46′ – Finisce il primo tempo. Salisburgo e Milan vanno al riposo sull’1-1. I padroni di casa passati in vantaggio al 28′ con Okafor si vedono raggiungere al 40′ dagli ospiti a segno con Saelemaekers. Primo tempo piuttosto opaco dei rossoneri.

45′ – Segnalato un minuto di recupero.

45′ – Maignan controlla senza problemi un tentativo da fuori area di Kameri rallentato da una deviazione di Kalulu.

44′ – Cartellino giallo per Calabria per gioco scorretto su Ulmer.

43′ – Segnalata una posizione irregolare di Giroud.

42′ – Cambio difensivo forzato per il Salisburgo: Bernardo rileva Solet infortunato.

41′ – Problemi fisici per Solet.

40′ – GOL DEL MILAN! 1-1! Saelemaekers, servito a centro area da Leao, trafigge Kohn con una precisa battuta. Bella ripartenza dei rossoneri. Prezioso nella circostanza il contributo offerto da Bennacer autore di una rapida avanzata e di un preciso servizio sulla corsa per Leao. Ristabilita la parità allo Stadion Salzburg.

39′ – Tomori contiene nella circostanza Okafor.

38′ – Cartellino giallo per Tomori per gioco scorretto su Okafor.

38′ – Altra palla persa da Tonali.

36′ – Quarto calcio d’angolo per il Milan. Altra incertezza di Kohn in uscita.

33′ – Bennacer commette fallo su Fernando.

32′ – Possesso palla del Milan nella propria metà campo.

31′ – Solet rimedia a un errore di Kohn recuperando su Leao.

30′ – Rilevato un fallo di Tomori su Fernando.

28′ – GOL DEL SALISBURGO! 1-0! Okafor, dopo essersi liberato con una bella giocata di Kalulu, sorprende Maignan. Azione avviata da un recupero al limite dell’area di Fernando su Bennacer e finalizzata dal 22enne avanti svizzero con un doppio tunnel. Padroni di casa avanti.

27′ – Si spegne abbondantemente sul fondo una battuta dalla distanza di Tonali.

26′ – Giro-palla del Milan a centrocampo.

25′ – Ritmi più bassi in questa fase.

24′ – Un tentativo di Fernando dal limite dell’area frenato da Calabria è facile preda di Maignan.

24′ – Palla persa da Tonali.

23′ – Possesso palla del Milan all’altezza della linea mediana del campo.

22′ – Terzo calcio d’angolo per il Milan. Corner determinato da un’iniziativa di Leao sul versante di sinistra interrotta da Dedic.

21′ – Fase di gioco piuttosto confusa. Si registrano diversi errori tecnici su entrambi i fronti.

19′ – Secondo corner anche per il Milan. Tiro dalla bandierina generato da una conclusione da fuori area di Saelemaekers deviata di testa da Solet.

17′ – Cartellino giallo per Capaldo per gioco scorretto su Hernandez.

16′ – Kjaergaard ci prova, senza fortuna, dalla distanza: pallone sul fondo.

16′ – Maignan allontana di pugno fuori dall’area il corner battuto dalla destra da Ulmer.

15′ – Secondo calcio d’angolo per il Salisburgo.

14′ – Capaldo commette fallo su Hernandez.

12′ – Fernando è fermato fallosamente da Tomori nei pressi della bandierina del corner.

10′ – Rilevato un fallo di Seiwald su Calabria.

10′ – Ritmi alti in questo avvio di partita.

9′ – Primo calcio d’angolo anche per il Salisburgo.

8′ – Occasione Milan: Kohn si oppone a una conclusione di Giroud da posizione defilata.

7′ – Tentativo decisamente impreciso di Calabria da fuori area sugli sviluppi del corner.

7′ – Il primo calcio d’angolo dell’incontro è in favore del Milan.

5′ – Capaldo subisce fallo da De Ketelaere.

3′ – Fernando commette fallo su Hernandez.

2′ – Capaldo ci riprova di piede ma anche in questa circostanza la conclusione non inquadra lo specchio della porta difesa da Maignan.

1′ – Il primo tentativo a rete è dei padroni di casa: termina alto un colpo di testa di Capaldo.

1′ – Inizia la partita.

Formazioni Ufficiali di Salisburgo – Milan:

RB Salisburgo (4-1-3-2)
Kohn; Dedic, Solet, Pavlovic, Ulmer; Seiwald; Capaldo, Kameri, Kjaergaard; Fernando, Okafor.
Allenatore: Jaissle.

Milan (4-2-3-1)
Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, De Ketelaere, Leao; Giroud.
Allenatore: Pioli.