Calciomercato Napoli: blitz per Diallo, è l’alternativa a Kim e Acerbi

Diallo Napoli: il senegalese è il nuovo obbiettivo per la difesa del Napoli se non dovesse arrivare Kim. Intanto, la società segue anche la pista che conduce a Francesco Acerbi della Lazio.

Il clima in casa Napoli non è di certo tra i più tranquilli. Durante il ritiro di Dimaro, i pochi momenti di gioia hanno lasciato spazio a forti contestazioni. I tifosi non hanno particolarmente digerito la vendita di Kalidou Koulibaly ma soprattutto il mancato rinnovo di Dries Mertens. Nella serata di ieri, ci sono stati dei fischi e delle parole dure nei confronti del presidente Aurelio De Laurentiis.

Il patron azzurro, inoltre, ha ridotto il contatto con i suoi supporters, decidendo di chiudersi in albergo e di non concedere alcun tipo di intervista. Anche verso l’allenatore Luciano Spalletti, i tifosi hanno espresso il loro disappunto. La squadra si sta indebolendo e la piazza aspetta qualche colpo grosso che continua a non arrivare. I rapporti tra club e tifoseria sembrano ormai ai ferri corti.

Il nome di Paulo Dybala pare essere l’unico che potrebbe riaccendere quell’entusiasmo affievolito. L’argentino oscilla tra Roma e Napoli, strizzando l’occhio anche a qualche offerta estera. Mentre l’attaccante ex Juventus continua a decidere sul suo futuro, il Napoli pensa a chi potrebbe prendere il posto di Koulibaly a difesa.

Diallo Napoli

Diallo Napoli, contatti in corso col difensore

Il nome che sembrava in cima alla lista dei desideri degli azzurri era quello di Kim Min-Jae. Il difensore del Fenerbahçe , però, continua ad essere lungamente corteggiato anche dal Rennes. I francesi hanno offerto 2,5 milioni di euro di ingaggio e gli azzurri sembrano aver pareggiato la cifra. Su di lui grava la clausola di 20 milioni, ma il sudcoreano è sempre uno dei più papabili per la difesa azzurra.

Kim non si sta più allenando con i turchi e quindi la sua avventura proseguirà altrove. Il Napoli è alla finestra ma non senza aver provveduto a trovare altre alternative. Si segue, infatti, anche la pista che porta ad Abdou Diallo, difensore del PSG. Il senegalese è ormai fuori dal progetto dei parigini anche se il suo nome configura nella tournée che ci sarà in Giappone.

Diallo Napoli, sogno possibile? Per il classe 96, il Napoli si sarebbe fiondato nella capitale francese per parlare del progetto. I contatti continuano ad essere costanti anche se il PSG chiede circa 30 milioni di euro per il suo cartellino, decisamente troppi per l’entourage napoletano. A preoccupare, tra l’altro, è anche l’ingaggio dell’ex Borussia Dortmund che si aggira attorno ai 5 milioni di euro.

Diallo si conferma una pista abbastanza dispendiosa ma che Cristiano Giuntoli non vuole chiudere completamente. Il Napoli, però, sta monitorando anche qualche giocatore della Serie A. L’ultimo indiziato sarebbe Francesco Acerbi che non proseguirà la sua avventura con la Lazio. I partenopei potrebbe puntare sul centrale biancoceleste ma a preoccupare è la sua età avanzata , che è di 34 anni.

La volontà del Napoli è quella di investire su un giocatore giovane che possa essere anche futuribile e quindi il nome di Acerbi non sembra convincere del tutto. Dopo l’acquisto di Leo Østigård, il club partenopeo è ancora incerto sul decidere quale pezzo mancante andrà a completare il puzzle della difesa.

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione